Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Aggiungi un evento

Per aggiungere un evento all'archivio è necessario essere iscritti al sito e aver fatto il login

Eventi

Sonno e lavoro

Locandina di Sonno e lavoro
Segnalato da
maudacc
Tipologia
Congresso
A cura di
Prof. Stefano Candura
Dove
PAVIA
Quando
23 Nov 2019 - 24 Nov 2019

Mediamente l’Uomo trascorre un terzo della propria esistenza lavorando, e un altro terzo dormendo. Sonno e lavoro s’influenzano reciprocamente: diverse patologie professionali (ad esempio alcune intossicazioni o gli effetti dello stress lavoro-correlato) possono manifestarsi con disturbi dell’addormentamento, incubi, risvegli precoci; viceversa, i disturbi del sonno (tipicamente la sindrome delle apnee ostruttive: OSAS) si ripercuotono negativamente sull’attività lavorativa, causando sonnolenza diurna, calo delle prestazioni, aumentato rischio infortunistico e d’incidente stradale (problema particolarmente grave in alcune categorie professionali, quali gli autotrasportatori).
Scopo del corso è aggiornare il medico competente su tali problematiche, dal punto di vista igienico-preventivo, fisiopatologico, clinico-riabilitativo e certificativo, fornendo nel contempo strumenti per la valutazione delle capacità lavorative del lavoratore e il giudizio d’idoneità alla mansione.

Il Medico Competente di fronte alla Responsabilità di gestione del Rischio Biologico -

Locandina di Il Medico Competente di fronte alla Responsabilità di gestione del Rischio Biologico -
Segnalato da
paolapesce
Tipologia
Corso
A cura di
Dott.ssa Pesce Paola Nunzia Rita
Dove
fad - formazione a distanza
Quando
30 Nov 2019 - 31 Dic 2019

Il medico competente si trova spesso a fronteggiare le problematiche inerenti il rischio biologico. Questo rischio viene spesso sottovalutato o in alcuni casi sovrastimato per tale ragione l’approfondimento delle problematiche connesse è oggi indispensabile.
Nel corso saranno approfondite le tematiche relative alla corretta prevenzione e gli strumenti atti alla gestione del rischio.
La definizione di agente biologico data dall’art 267 comma a) del D.Lgs 81/08, risulta giustamente omnicomprensiva, classificando come agente biologico “qualsiasi microorganismo, anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni”.
Esistono diversi gradi ti patogenicità e di virulenza talora correlati con diversi scenari espositivi e vie di trasmissione; la classificazione di pericolosità degli agenti biologici tiene conto di tutte queste caratteristiche.
Risulta quindi evidente come una corretta valutazione del Rischio Biologico debba tenere conto sia della pericolosità intrinseca del microorganismo che della possibilità che questo venga in qualche modo trasmesso ai lavoratori.
Le aziende a rischio biologico sono sostanzialmente di due tipi: quelle che utilizzano deliberatamente per le proprie attività organismi biologici (laboratori di ricerca biotecnologica, le aziende farmaceutiche, le aziende agro alimentari, le aziende che trattano dei rifiuti) e quelle invece che non fanno uso deliberato di agenti biologici ma che potenzialmente potrebbero comunque entrare in contatto con qualcuno di essi (ospedali, aziende zootecniche, alimentari, e tutte quelle attività in generale in cui vi sia contatto interpersonale con un significativo numero di individui).
La prevenzione riveste un aspetto fondamentale insieme alla formazione del personale potenzialmente esposto. I vaccini rappresentano per alcune patologie l’unica strategia efficace atta alla prevenzione.

IGIENE INDUSTRIALE: AGGIORNAMENTO PER MEDICI COMPETENTI E RSPP

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
paolettiantonio
Tipologia
Corso
A cura di
PROF. ANTONIO PAOLETTI
Dove
L'AQUILA - CASA DEL VOLONTARIATO
Quando
14 Dic 2019

Per igiene industriale (dall’americano “Industrial Hygiene”) si intende la disciplina tecnico-scientifica che si occupa dei pericoli (hazards) in grado di causare danni (injury), malattie (illness) o compromissione del benessere (wellbeing) dei lavoratori sul lavoro. L’Igiene industriale opera attraverso le seguenti tappe: (1) PREVISIONE (ANTICIPAZIONE) dei pericoli; (2) RICONOSCIMENTO E VALUTAZIONE DEI RISCHI; (3) CONTROLLO DEL RISCHIO (= sua eliminazione o riduzione al più basso livello possibile); (4) INDICAZIONE DELLE RELATIVE (EVENTUALI) PROTEZIONI.
L’Occupational Hygiene (o Industrial Hygiene che dir si voglia) si è sviluppata in seno alla Medicina preventiva e, in particolare, in seno alla Medicina del lavoro, in quanto il suo obiettivo è prevenire le malattie “industriali” (oggi anche quelle dei settori primario e terziario), usando la scienza della gestione del rischio, la valutazione della esposizione e la sicurezza industriale.
Durante il corso saranno praticamente effettuate alcune VALUTAZIONI AMBIENTALI BASE CON UN KIT DI PRIMO IMPIEGO: disponendo della seguente attrezzatura un buon RSPP ed un buon Medico competente possono trarre utili, basali e periodiche informazioni ambientali:
- DISTANZIOMETRO LASER
- MULTISONDA TERMO-IGRO-ANEMOMETRO
- LUXMETRO
- Eventuale SONDA IR PER CO2
- Eventuale FONOMETRO IN CLASSE 2

IGIENE INDUSTRIALE OGGI – La disciplina si è molto evoluta, grazie anche alle Norme tecniche di riferimento (es., UNI EN 689/2018, etc.). A fini info-formativi verranno illustrate le principali innovazioni relative alle seguenti valutazioni metrologiche (lista non esaustiva), talune delle quali obbligatorie per legge ai fini della valutazione dei rischi:
- AGENTI CHIMICI
PARTICOLATO
CHEMICALS
QUALITÀ DELL’ARIA INDOOR
- AGENTI FISICI
MICROCLIMA
ILLUMINAMENTI
RUMORE
VIBRAZIONI
CAMPI E.M.
RADON INDOOR
- AGENTI BIOLOGICI
BIOAEROSOL
LEGIONELLA

NEI GRUPPI DI LAVORO SARANNO ANALIZZATE E COMMENTATE DELLE RELAZIONI TECNICHE (ANONIME) TRATTE DALLA REALTA' CONSULENZIALE DELLA GSL srl.

CORSO ECM MEDICI COMPETENTI

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
A.M. Meeting Srl
Tipologia
Corso
A cura di
DOTT. GIORGIO MISCETTI
Dove
PERUGIA
Quando
08 Feb 2020 - 09 Feb 2020

LAVORO E MALATTIA PSICHICA: PROBLEMATICHE EMERGENTI
RAZIONALE
La gestione del lavoratore portatore di quadri psicopatologici primitivi o secondari o anche già invalido per detti motivi, costituisce sicuramente uno dei problemi di maggiori rilevanza per il medico del lavoro e più in generale per il sistema di salute e sicurezza aziendale. Ciò sia in riferimento alla tutela della salute del lavoratore interessato da rischi presenti nel luogo di lavoro, che come tutela di terzi da comportamenti possibilmente devianti.
In tal senso, quindi, si è ritenuto opportuno organizzare un corso di formazione che affrontasse questa problematica nel modo più ampio possibile, ponendosi come obiettivi formativi i seguenti ambiti di approfondimento:
- L’inquadramento generale delle malattie psichiche nel sistema DSM V
- Malattia psichica e lavoro come momento terapeutico riabilitativo
- Quadri clinici psicopatologici principali e compatibilità con il lavoro in azienda
- Fattori di rischio lavorativo e patologia psichica
- La valutazione del rischio in presenza di quadri psicopatologici noti
- La sorveglianza sanitaria del lavoratore psicopatologico ed il giudizio di idoneità alla mansione
- Alcol e droghe come fattori di rischio psicopatologici
- Il lavoratore psicopatologico e le emergenze
- Lavoro, stress, mobbing, burnout
- Le forme di tutela previdenziale ed assistenziale per il lavoratore psicopatologico

IL GIUDIZIO DI IDONEITÀ CORSO ECM

Locandina di IL GIUDIZIO DI IDONEITÀ CORSO ECM
Segnalato da
Assoprev
Tipologia
Corso
A cura di
Assoprev
Dove
PARMA
Quando
21 Feb 2020

Natura formale e sostanziale - Formulazione e gestione del giudizio - controindicazioni verso specifiche attività, operazioni, mansioni - adattare il lavoratore al lavoro o il lavoro al lavoratore?- il ricorso . malattia professionale riconosciuta e giudizio di idoneità - le idoneità difficili: discussioni e indicazioni operative su casi critici, anche presentate dai discenti.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti