Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Aggiungi un evento

Per aggiungere un evento all'archivio è necessario essere iscritti al sito e aver fatto il login

Eventi

CORSO DI ELETTROCARDIOGRAFIA CLINICA PER IL MEDICO COMPETENTE: DALLA REFERTAZIONE AL GIUDIZIO DI IDONEITÀ - 36 CREDITI ECM

Locandina di CORSO DI ELETTROCARDIOGRAFIA CLINICA PER IL MEDICO COMPETENTE: DALLA REFERTAZIONE AL GIUDIZIO DI IDONEITÀ - 36 CREDITI ECM
Segnalato da
agenovese
Tipologia
Corso
A cura di
Ing. Alessandro Giovanni Noto
Dove
Piattaforma Multimediale Interattiva via WEB (WBT) - www.conoscenzamedicafad.it
Quando
24 Mag 2022 - 31 Dic 2022

Rendi più semplice la tua formazione ECM, iscriviti ai nostri corsi in Medicina del lavoro, scarica le unità didattiche in formato PDF, consultale comodamente e fai i test quando vuoi.
La nostra piattaforma e-learning è sempre on line 24h su 24 ed è accessibile da smartphone, tablet e pc.

Puoi iscriverti a questi corsi o conoscere le altre promozioni visitando il nostro sito www.conoscenzamedica.it

Abstract:
L’elettrocardiografia è un mezzo (e non un fine) che non può
prescindere dalla clinica. Un tempo, esame ad esclusivo appannaggio
dello specialista cardiologo, oggi sempre più usato da molti specialisti
(Internista, Geriatra, Medico dello Sport). Il MC spesso se ne avvale in
quanto metodica di primo livello per valutare la funzione cardiaca del
lavoratore. I principali obiettivi del corso sono:
a) Riconoscere un tracciato normale e le possibili variabili di normalità
b) Riconoscere le principali alterazioni ECGrafiche, distinguendo quelle
che non destano preoccupazioni, da quelle per le quali è necessario un
approfondimento specialistico
c) Conoscere cosa comportino determinati quadri ECG sul piano
clinico, per potersi orientare verso un giudizio di idoneità che salvaguardi
lo stato di salute del lavoratore.

Il corso è rivolto a: Medico chirurgo (tutte le specializzazioni) - Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro - Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare

Obiettivo formativo Age.Na.S -27. Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione

Contenuto del corso:

CAPITOLO 1 - ORIENTARSI NEL MONDO DELL’ELETTORCARDIOGRAFIA
CAPITOLO 2 - IL TRACCIATO ELETTROCARDIOGRAFICO NELLA NORMA E VARIABILI DI NORMALITA’
CAPITOLO 3 - IL RITMO NORMALE
CAPITOLO 4 - DISTURBI DELLA CONDUZIONE
CAPITOLO 5 - L’ECG NELLA PATOLOGIA CARDIACA ED EXTRACARDIACA
CAPITOLO 6 - RICONOSCERE LE ARITMIE
CAPITOLO 7 - CARDIOLOGIA NELLA MEDICINA DEL LAVORO
CAPITOLO 8 - IL GIUDIZIO DI IDONEITA’

LA RADIOPROTEZIONE NELLE ATTIVITÀ SANITARIE ED IN ODONTOIATRIA ALLA LUCE DEL NUOVO DECRETO LEGISLATIVO N. 101 DEL 31 LUGLIO 2020 - 36 CREDITI ECM

Locandina di LA RADIOPROTEZIONE NELLE ATTIVITÀ SANITARIE ED IN ODONTOIATRIA ALLA LUCE DEL NUOVO DECRETO LEGISLATIVO N. 101 DEL 31 LUGLIO 2020 - 36 CREDITI ECM
Segnalato da
agenovese
Tipologia
Corso
A cura di
Ing. Alessandro Giovanni Noto
Dove
Piattaforma Multimediale Interattiva via WEB (WBT) - www.conoscenzamedicafad.it
Quando
24 Mag 2022 - 30 Set 2022

Rendi più semplice la tua formazione ECM, iscriviti ai nostri corsi in Medicina del lavoro, scarica le unità didattiche in formato PDF, consultale comodamente e fai i test quando vuoi.
La nostra piattaforma e-learning è sempre on line 24h su 24 ed è accessibile da smartphone, tablet e pc.

Puoi iscriverti a questi corsi o conoscere le altre promozioni visitando il nostro sito www.conoscenzamedica.it


Abstract:
Il 31 Luglio 2020 è stata recepita la direttiva Europea 2013/59/EURATOM dal Decreto Legislativo n.101. Tale decreto ha la particolarità di presentarsi come “Testo Unico” sulla sicurezza dalle Radiazioni Ionizzanti per i lavoratori, la popolazione e i pazienti, in modo analogo al D.Lgs. 81/08 per la Sicurezza dei Lavoratori. Esso racchiude quindi le principali indicazioni di sicurezza nell'utilizzo pacifico delle Radiazioni Ionizzanti.
La finalità di questo corso è dare indicazioni sulla radioprotezione nell'utilizzo in campo medico. In campo medico, il personale operante in ambiti professionali direttamente connessi con le esposizioni mediche, DEVE seguire periodicamente corsi di formazione. L’evoluzione tecnologica e la normativa, infatti, richiedono un continuo aggiornamento in materia di radioprotezione, sia finalizzata alla protezione dell’operatore che a quella del paziente. Le nuove apparecchiature e l’innovazione digitale dei sistemi di acquisizione delle immagini permettono, infatti, al personale opportunamente formato di erogare al paziente la minor dose da radiazione possibile, compatibilmente con la finalità di utilizzo. Ciò non può che portare benefici sia al paziente che, di conseguenza, all'operatore.
In ambito medico, infatti, lo sviluppo tecnologico e scientifico ha determinato un incremento dell'esposizione dei pazienti. L’applicazione del principio di giustificazione per tutte le esposizioni mediche, compresa l’esposizione di soggetti asintomatici, si conferma quindi un atto imprescindibile, che, insieme al principio di ottimizzazione, rafforza i requisiti riguardanti le informazioni da fornire ai pazienti, la registrazione e la comunicazione delle dosi dovute alle procedure mediche, l’adozione di livelli di riferimento diagnostici, nonché l’obbligatorietà di dispositivi che segnalino la dose.
Un livello elevato di competenza e una chiara definizione delle responsabilità e dei compiti di tutti i professionisti coinvolti nelle esposizioni mediche sono fondamentali per assicurare un'adeguata protezione dei pazienti sottoposti a procedure di radiodiagnostica e radioterapia. Ciò si applica ai medici, agli odontoiatri e ad altri operatori sanitari autorizzati ad assumere la responsabilità clinica delle esposizioni mediche individuali, ai fisici medici ed altri operatori che si occupano degli aspetti pratici delle procedure medico-radiologiche, quali i tecnici di radiologia medica.
Con questo Corso FAD si intende formare le professionalità che gestiscono ed operano con apparecchiature radiologiche sulle nozioni di base in radioprotezione e sulle importanti novità legislative, coinvolgendo non soltanto i professionisti dell’Area Radiologica, ma anche operatori sanitari come medici chirurghi (Chirurgo vascolare, Medici Endoscopisti, Medici Ortopedici, Odontoiatri, etc…), infermieri professionali, personale ausiliario e di supporto, per una corretta comprensione delle problematiche di radioprotezione.
Il corso si svilupperà tramite una serie di lezioni teoriche che richiameranno gli aspetti fondamentali della Fisica della Radioprotezione, della nuova normativa di Radioprotezione, con un focus specifico sulla problematica delle esposizioni mediche nelle principali pratiche radiologiche.

Il corso è rivolto a: Medico chirurgo (tutte le specializzazioni); Odontoiatra; Fisico; Tecnico sanitario di radiologia medica; Igienista dentale; Infermiere; Infermiere pediatrico; Fisioterapista; Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro; Tecnico di neurofisiopatologia; Tecnico ortopedico; Assistente sanitario; Veterinario; Chimico.


Obiettivo formativo Age.Na.S - 27.
Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione

Contenuto del corso:
INTRODUZIONE
CAPITOLO 1-LE INNOVAZIONI INTRODOTTE IN AMBITO SANITARIO DAL DECRETO N.101 DEL 2020
CAPITOLO 2-SORVEGLIANZA FISICA DEI LAVORATORI E DELLA POPOLAZIONE
CAPITOLO 3-LA SORVEGLIANZA MEDICA
CAPITOLO 4-FORMAZIONE E INFORMAZIONE DEI LAVORATORI, DEI DIRIGENTI E DEI PREPOSTI
CAPITOLO 5-LA RADIOPROTEZIONE OPERATIVA

IL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE AI TEMPI DEL COVID-19 ALLA LUCE DELLE PIU’ RECENTI LINEE GUIDA- 36 CREDITI ECM

Locandina di IL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE AI TEMPI DEL COVID-19 ALLA LUCE DELLE PIU’ RECENTI LINEE GUIDA- 36 CREDITI ECM
Segnalato da
agenovese
Tipologia
Corso
A cura di
ING ALESSANDRO GIOVANNI NOTO
Dove
FAD TRAMITE PIATTAFORMA E-LEARNING
Quando
24 Mag 2022 - 31 Dic 2022

Rendi più semplice la tua formazione ECM, iscriviti ai nostri corsi in Medicina del lavoro, scarica le unità didattiche in formato PDF, consultale comodamente e fai i test quando vuoi.
La nostra piattaforma e-learning è sempre on line 24h su 24 ed è accessibile da smartphone, tablet e pc.

Puoi iscriverti a questi corsi o conoscere le altre promozioni visitando il nostro sito www.conoscenzamedica.it

Abstract:
La normativa attuale (D.lgs. 81/08) pone l’organizzazione del servizio di primo soccorso aziendale tra i compiti collaborativi del Medico Competente sulla base dell’art. 25, c. 1 lett. a.
I dettagli di collaborazione e gli aspetti procedurali sono stati espressi nel D.M. 388/03, tuttavia l’aspetto giuridico e normativo ne comprende solo una parte.
È indispensabile la completezza e l’aggiornamento continuo delle conoscenze mediche in ambito di primo soccorso, al fine di fornire all’interlocutore delle nozioni quanto più aggiornate possibili.
Il corso propone un approfondimento su entrambi gli aspetti. Nella prima parte seguiremo in ordine volutamente cronologico le evoluzioni normative che, da un sistema di “pronto soccorso” aziendale, proprio delle leggi emanate negli anni ’50, ha portato al concetto attuale di “primo soccorso” intraziendale integrato col sistema di soccorso territoriale del SSN.
Nella seconda parte affronteremo gli aspetti più prettamente medici, analizzando le procedure di BLS indispensabili per un soccorritore, alla luce delle più recenti linee guida internazionali.
Sono, infatti, di recente pubblicazione le ultime linee guida ERC ed HAH la cui uscita era prevista nel 2020 ma poi posticipata al 2021.
Pur non essendo previsto, ad oggi, un obbligo per le aziende di fornirsi di defibrillatore, abbiamo voluto inserire delle nozioni di BLSD poiché, oltre che utili, prendono atto di una più recente volontà legiferativa in materia. L’attuale pandemia in corso, ha reso necessaria una nuova revisione delle procedure operative di primo soccorso, in funzione di una maggiore attenzione posta alla salvaguardia dell’operatore che è chiamato ad effettuare le manovre di BLS; proponiamo, infine, un sunto limitatamente alle nozioni di nostro interesse.
Il corso è rivolto a tutte le professioni sanitarie

Obiettivo formativo Age.Na.S - 27.Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione

Contenuto del corso:
CAP. 1 - Aspetti generali ed evoluzione normativa in materia di Primo Soccorso aziendale
CAP. 2 - D.M. n° 388/03
CAP. 3 - D.lgs. 81/08: i compiti collaborativi del Medico Competente
CAP. 4 - Il pronto soccorso in ambiti specifici
CAP. 5 - Gli utilizzi dei defibrillatori semiautomatici in ambito extra-ospedaliero
CAP. 6 - Analisi ed approfondimento delle nuove Linee Guida 2021 di rianimazione cardiopolmonare.
CAP. 7 - La rianimazione cardiopolmonare durante la pandemia COVID-19

Appendice 1: Procedure di vestizione e svestizione del lavoratore in ambito sanitario che viene a contatto con un caso sospetto o confermato di Covid-19
Appendice 2: Numero di Emergenza unico Europeo – 112
Appendice 3: Elementi di BLSD
Appendice 4: Linee Guida European Resuscitation Council

35° CONGRESSO NAZIONALE ANMA: ATTUALITA' E PROSPETTIVE DEL MEDICO COMPETENTE NEL SISTEMA DI PREVENZIONE

Locandina di 35° CONGRESSO NAZIONALE ANMA: ATTUALITA' E PROSPETTIVE DEL MEDICO COMPETENTE NEL SISTEMA DI PREVENZIONE
Segnalato da
serena.trincanato
Tipologia
Congresso
A cura di
ANMA - ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDICI D'AZIENDA E COMPETENTI
Dove
PERUGIA
Quando
09 Giu 2022 - 11 Giu 2022

Vivere una professione significa anche focalizzarsi sulle sue prospettive e sulla sua capacità di rispondere alle richieste mutevoli della società e del mercato. Quando poi la professione è fortemente incardinata su riferimenti normativi – come quella del Medico Competente – è naturale chiedersi se la cornice appare sempre adeguata oppure fatalmente penalizzata dalla naturale latenza della norma rispetto alle esigenze della vita reale. Il Dlgs 81/2008 indubbiamente riconosce un profilo professionale alto che chiama Medico Competente e che, come professionisti medici, dobbiamo valorizzare sempre di più pena una deriva a generico consulente. Per questo, limitare questo profilo alle sole azioni dovute, esaltandole nel numero ma mortificandole nella sostanza (definito con il termine spregiativo di visitificio e sotto la logica del modello comando/controllo) è riduttivo delle potenzialità della nostra azione.È necessario quindi riflettere sullo stato dell’arte della professione (in termini di consapevolezza del ruolo e propensione al miglioramento) tenendo presente le sollecitazioni che in campo nazionale ed europeo si propongono alla nostra attenzione.Un tentativo quindi di uscire dalla comfort zone degli obblighi di legge (gravati dalla consapevolezza di una ridondanza di questi a scapito dell’efficacia) per contemplare una figura di Medico Competente che si è appena affacciata sullo scenario del sistema di prevenzione nelle aziende, complice la pandemia: Il Medico Competente autorevole; una continuazione del Medico Competente di qualità, più consapevole del suo valore, inserito efficacemente nel contesto aziendale, condizione che temiamo non sia stata ancora compresa e valorizzata dagli attori della prevenzione e dal mercato.Vogliamo quindi porre la necessaria attenzione sulle parole d’ordine che si ripetono nel documento istituzionale del PNP – alleanze intersettoriali, sinergie pubblico/privato, riorientare il sistema della prevenzione, promozione della salute globale del lavoratore, ecc. – proprio per rimarcare la necessità di ripensare ai profili ed ai vincoli normativi di fondo.Ci interessa ascoltare e magari dialogare con le Agenzie Europee che tratteggiano gli scenari e le urgenze per la salute nei luoghi di lavoro negli anni futuri; queste indicazioni le ritroveremo poi come Direttive.Infine, ci interessa ascoltare le esperienze e le domande di tutti noi: questi due anni di pandemia hanno lasciato una forte traccia che si riflette nel modo di lavorare e nelle aspettative, soprattutto nei colleghi più giovani.Gli altri temi del Congresso ci porteranno a riprendere le basi fisiologiche di alcuni rischi lavorativi. Tratteremo di Cronobiologia, di termoregolazione, di medicina di genere per aggiornarci sui progressi scientifici e concordare impostazioni di prassi utili al nostro quotidiano impegno.Quest’anno ricorrono i 35 anni di Anma e ci è sembrato bello ritornare sul luogo dove abbiamo svolto il nostro primo Congresso “strutturato”: Perugia. Una terra ricca di storia, arte, paesaggio e sapori renderà ancora più gradevole e atteso il nostro ritrovarci in presenza. Vi aspettiamo.

CONTROVERSIE MEDICO LEGALI IN MEDICINA DEL LAVORO

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
maudacc
Tipologia
Corso
A cura di
Prof. Stefano Candura
Dove
PAVIA
Quando
15 Ott 2022 - 16 Ott 2022

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2022 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti