Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Journal Club

Occupational medical prophylaxis for the musculoskeletal system : A function-oriented system for physical examination of the locomotor system in occupational medicine (fokus) (09 Dic 2007)

Nessuna copertina per questa rivista
Recensione a cura di
La Redazione
Rivista
Journal of Occupational Medicine and Toxicology
Autori
Michael Spallek (michael.spallek@volkswagen.de)
Walter Kuhn (walter.kuhn@htp-tel.de)
Sieglinde Schwarze (sieglinde.schwarze@uni-duesseldorf.de)
Bernd Hartmann (bernd.hartmann@bgbau.de)

L'articolo è scritto dai medici del lavoro del servizio sanitario aziendale della Volkswagen in collaborazione con l'Istituto diu Medicina derl Lavoro di Duesseldorf.
Presenta un metodo di valutazione della funzionalità e dei danni a carico del sistema muscolo-scheletrico che si basa su un insieme di manovre semeiotiche.
L'articolo fa presente che è disponibile anche un CD che può essere richiesto agli autori.

Lavoro e dipendenza da sostanze psicoattive: idoneità alla mansione e prospettive di prevenzione alla luce delle recenti innovazioni normative (09 Dic 2007)

Copertina di Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Recensione a cura di
La Redazione
Rivista
Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Riferimento
VOLUME XXIX - N. 2 aprile-giugno 2007
Autore
F. Spigno, N. Debarbieri, F. Traversa

Il tema è quantomai attuale. L'articolo è utile per districarsi negli aspetti normativi e operativi del problema.

Criteri per la denuncia ex D.M. 27/4/04 delle spondilodiscopatie del tratto lombare e dell'ernia discale lombare (29 Ago 2006)

Copertina di Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Recensione a cura di
ex utente da milano
Rivista
Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Riferimento
G. Ital Med Lav Erg 2005; 27:4,401-406
Autori
M. Coggiola, Università di Torino - Dipartimento di Traumatologia, Ortopedia e Medicina del Lavoro
C. Romano, Università di Torino - Dipartimento di Traumatologia, Ortopedia e Medicina del Lavoro
A. Baracco, Università di Torino - Dipartimento di Traumatologia, Ortopedia e Medicina del Lavoro
Gian Marino Giachino, A.S.O. Ordine Mauriziano - U.O.A. Medicina Preventiva e del Lavoro
A. Berra, Associazione Piemontese di Medicina ed Igiene del Lavoro
P. Piolatto, Università di Torino - Dipartimento di Traumatologia, Ortopedia e Medicina del Lavoro

Le malattie indicate nel decreto ministeriale relative alla movimentazione manuale di carichi eseguita con continuità durante il turno lavorativo ed inserite tra le patologie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità (gruppo 2 malattie da agenti fisici) sono le:
spondilodiscopatie del tratto lombare (1.2.03. M47.8)
ernia discale lombare (1.2.03. M51.2)

La prima malattia indicata nella tabella del D.M. 27/4/04 è indicata con il termine di spondilodiscopatie del tratto lombare". Questa patologia non è contemplata nella classificazione ICD9CM per le diagnosi redatta dal Ministero della Salute.

Variazione del giudizio di idoneità lavorativa alla mansione specifica (06 Gen 2006)

Copertina di Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Recensione a cura di
La Redazione
Rivista
Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia
Riferimento
G Ital Med Lav Erg 2005; 27:3, 290-292
Autori
M.M. Riva, Unità Operativa Ospedaliera Medicina del Lavoro - Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo
G. Pavesi, Unità Operativa Ospedaliera Medicina del Lavoro - Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo
C. Papageorgiou, Unità Operativa Ospedaliera Medicina del Lavoro - Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo
G. Mosconi, Unità Operativa Ospedaliera Medicina del Lavoro - Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo

Il lavoro mostra i risultati dello studio sulla variazione del giudizio di idoneità alla mansione specifica in edilizia in un anno. Nell'8.6% dei casi, ad un anno dalla prima visita, è stato necessario formulare nuove limitazioni all'attività lavorativa, a causa dell'insorgenza di patologie a carico prevalentemente dell'apparato muscoloscheletrico e cardiovascolare.
Se i dati vengono analizzati studiando esclusivamente i lavoratori con età superiore o uguale a 35 anni la percentuale di variazioni in un anno sale a 12.3%.

Cuore e lavoro (10 Lug 2004)

Copertina di La Medicina del Lavoro
Recensione a cura di
Giovanni Guglielmi
Rivista
La Medicina del Lavoro
Riferimento
Med. Lav 2004; 95 n°2
Autori
L. Dei Cas, Università degli Studi di Brescia
M. Metra, Università degli Studi di Brescia
L. Balbiani, Università degli Studi di Brescia
L. Alessio, Università degli Studi di Brescia

Sono pubblicati in questo numero gli atti del Simposio satellite “Cuore e lavoro” svoltosi il 21 Giugno 2003 presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia.
E’ incoraggiata da parte degli autori la collaborazione tra cardiologi e medici del lavoro dal momento che numerosi sono gli argomenti e problematiche di interesse comune considerando che molti pazienti reduci da cardiopatia sono inseriti nel mondo del lavoro e che molti lavoratori sono esposti al rischio di patologia cardiovascolare.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2017 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti