Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Il paziente: Uomo, 32 anni, addetto tessitura

Segnalato da
pasqualeacquafredda
Settore produttivo
tessile
Note anamnestiche
Visita preassuntiva: invalido civile al 100% per scoppio bulbo oculare sx inseguito a trauma cranico da incidente stradale. Occhio dx con visus residuo di 2/10, corretto 10/10.
Segni e sintomi
Asintomatico, ridotto campo visivo
Esami effettuati
visita oculistica, spirometria, audiometria, routine ematochimica,
Giudizio di idoneità
in sospeso

Chiedo ai colleghi un parere circa l'idoneità a lavorare con macchinari dotati di parti in movimento.

Commenti (1)

1. Alcuni quesiti sul caso

Dovresti dirci alcune cose in più sul caso che hai descritto. Intanto: il dipendente viene assunto come invalido civile (categoria protetta) oppure questa condizione è stata da te evidenziata al momento della prima visita? Nel caso fosse stato assunto come invalido civile aveva avuto delle prescrizioni specifiche relative al suo stato?
Quando parli di parti in movimento di macchinari sottointendi che vi è un rischio elevato, evidenziato di infortuni (per carenze di sicurezza o per caratteristiche intrinseche alle macchine) oppure il problema che ritieni ci sia è legato solo alle condizioni del dipendente? Se il caso fosse questo ultimo ti ricordo che è possibile la concessione della patente di guida ai monocoli quindi (se non sussistono condizioni di particolare rischio) non vedo perchè non dovrebbe ottenere l'idoneità alla mansione specifica.
Il caso presentato è molto interessante perchè da spunto per una serie di riflessioni su molti aspetti. Rimangono aperti i problemi relativi alla visita preassuntiva (cfr Articolo del Mese di Febbraio).

(AlfonsoCristaudo 23/03/2003)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti