Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Il paziente: Donna, 21 anni, ostetrica

Segnalato da
ansalone
Settore produttivo
ostetrica
Note anamnestiche
Da circa 3 mesi con positività ai markers anti toxoplasma gondii che permangono alla data attuale: Ig M 2.2 , Ig G > 250, avidità Ig G anti toxoplasma gondii 45%
Segni e sintomi
Da circa 6 mesi riferisce disturbi gastroenterici, con lieve rialzo delle transaminasi; alla data giunta alla nostra osservazione soltanto lieve rialzo dell' ALT (44)
Esami effettuati
Esami ematochimici con ricerca dei makers della toxoplasmosi
Diagnosi/Sospetto diagnostico
Affetta da toxoplasmosi da circa 3 mesi con positività ai markers che permangono alla data attuale
Giudizio di idoneità
Si richiede consiglio sull'espressione del giudizio di idoneità.

Commenti (5)

1. Tranquillità

Non mi risulta che per la toxoplasmosi ci sia possibilità di contagio interumano, e comunque se fa terapia antibiotica (mi pare si usi la spiramicina) e si rispettano le più elementari norme igieniche, rischi non ne vedo; tuttavia, in via del tutto prudenziale, e per essere più realisti del re, proporrei una temporanea non idoneità alla mansione a tempo fino alla normalizzazione dei parametri ematochimici.

(GANDALF IL GRIGIO 11/01/2005)

2. Ma siete pazzi

come sottolineato da Gandalf il Grigio l'infezione interumana da toxoplasma e impossibile, inoltre poichè i marker si normalizzano in circa un anno, ritengo sia eccessivo sospendere l'idoneità alla mansione per un periodo così prolungato, anche perchè non saprei come giustificarlo. Ritengo quindi la lavoratrice assolutamente idonea alla mansione di ostetrica.

(stefano.tab@tin.it 11/01/2005)

3. caso n.36.0stetrica

i dati riferiti non indicano alcuna malattia in atto,( per la quale sarebbe comunque necessario un periodo di astensione dal lavoro appunto per malattia ). lo stato di portatore non equivale a quello di malato e pertanto ,a mio parere, idoneità senza prescrizioni.
Curiosità professionale : chi ha richiesto l'esame per la Toxoplasmosi?

(anna.murgia 11/01/2005)

4. idonea

La presenza di IgM specifiche indica probabilmente una infezione recente e non una malattia in atto. Visto poi che l'infezione nell'adulto è asintomatica esplorerei eventuali situazioni di immunodepressione. Poichè la trasmissione del parassita avviene per via alimentare o per via ematogena, esprimerei un giudizio di idoneità alla mansione raccomandando lo scrupoloso uso delle precauzioni standard.

(andreaiob 31/01/2005)

5. Caso 36 ostetrica

Come detto da altri, non c'è possibilità di contagio interumano per la toxoplasmosi. Probabilmente è un'infezione non molto recente, comunque non in atto. Non vedo alcun motivo per non rilasciare una idoneità al lavoro senza prescrizioni nè limitazioni.

(pipius 06/02/2005)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2023 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti