Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Il paziente: Donna, 40 anni, infermiera operatrice presso Cenrale Operativa

Segnalato da
graziacioffi@sangiovannieruggi
Settore produttivo
Ospedale (118)
Anzianità lavorativa specifica
1
Note anamnestiche
nulla di rilevante
Segni e sintomi
la signora segnala che dopo circa trenta minuti di lavoro, che consiste nell'uso del telefono e del VDT, avverte una forte sensazione di calore all'orecchio dove ha poggiato il telefono.
Esami effettuati
visita orl : negativa
visita per allergie: negativa
Diagnosi/Sospetto diagnostico
suscettibilità alle onde elettromagnetiche?

Ho prescritto uso di auricolari con microfoni per gli operatori del 118 e richiesto una verifica da parte del Servizio di Prevenzione e Protezione, nonchè del nostro Fisico ,con rilevazione dei campi elettromagnetici in Centrale Operativa. In tutti i casi la signora vuole essere adibita ad altra mansione, ma su situazioni "riferite" posso farlo?

Commenti (2)

1. non esiste la ipersuscettibilità ai CEM

Ok per gli auricolari con microfono, ma esclusivamente sotto un profilo ergonomico. Ma quali CEM anormali si possono trovare in centrale? Se vuoi farla non idonea, ciò può essere solo per motivi "psicologici" e dopo una consulenza specialistica.
Mi raccomando restiamo nella realtà scientifica e basiamoci sulle direttive di OMS, ICNIRP e IARC!
Ciao e buon lavoro.

(Gabriele Campurra 13/09/2006)

2. ...e se fosse gotta?

Parlo per esperienza diretta e personalissima. Io soffro di gotta (veramente, non soffro perchè mi tengo assai sotto controllo esclusivamente con appropriata dieta ipopurinica), ma quando sto a telefono per più di 20-25 minuti più o meno a seguito, anche non consecutivi, mi sento l'orecchio di fuoco e soprattutto la faccia esterna del padiglione auricolare. Mi accade anche se dormo per molto tempo sullo stesso lato del volto. Chiedere alla signora potrebbe far comodo. Se l'ho imbroccata, la signora viaggia tra i 7,5 e i 9,5 mg/dl di uricemia. Quasi quasi, ci metterei una scommessa. Però, poco, non più di 10 euro.

(nofertiri9 21/11/2006)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti