Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Il paziente: Uomo, 46 anni, Operatore Tecnico c/o U.O. di Anatomia Patologica

Segnalato da
serban
Settore produttivo
Sanità
Anzianità lavorativa specifica
10
Note anamnestiche
1995 a seguito di contusione gomito sx. intervento chirurgico di decompresione nervo ulnare. Da allora miglioramento della sintomatologia all'avambraccio sx.

Nell'ottobre 2001 comparsa di cervicalgia.

Per diversi anni in gioventù ha praticato l'attività sportiva a carattere non competitivo di Subacqueo.

Nell'utimo anno due episodi di contrattura mialgica acuta, riferiti alla muscolatura posteriore del collo (infortuni con prognosi di 20gg per ciascun episodio)
Segni e sintomi
Cervicalgia cronica con irradiazione del dolore all'art. scapolo-omerale sx.
Esami effettuati
RM colonna cervicale e dorsale: spazio intersomatico c5-c6 piccola ernia discale lateralizzata a sx, c6-c7 parziale obliterazione delle tasche periradicolari che circondano la radice c7 a livello dell'origine del canale di coniugazione. TC colonna cervicale: c5-c6 in sede posteriore mediana e paramediana sx, circoscritta protusione discale che impronta la superficie ventrale dell'astuccio durale a contatto con la radice c6 e a contatto con c7 nel sottostante recesso laterale,

c6-c7 presenzadi circoscritta protrusione discale sottolegamentosa che impronta a medio raggio il profilo ventrale dell'astuccio durale.

RX della colonna cervicale: iniziale discopatia a livllo di c5-c6 con alterazioni spondilosiche reattive.
Diagnosi/Sospetto diagnostico
discopatie multple con piccole ernie c5-c6 e c6-c7
Giudizio di idoneità
Non idoneo allo svolgimento di attività lavorative comportanti sovraccarico funzionale del cingolo superiore. In particolare sono controindicate le seguenti attività inerenti la Mansione di Operatore Tecnico C/0 l'U.O. di Anatomia Pato
Implicazioni medico-legali
Non idoneo allo svolgimento di attività lavorative comportanti sovraccarico funzionale del cingolo superiore. In particolare sono controindicate le seguenti attività inerenti la Mansione di Operatore Tecnico C/0 l'U.O. di Anatomia Patologica: sollevameto, trasporto e vestizione salme, attvità coadiuvante del medico nell'esecuzione del riscontro diagnostico e ricomposizione della salma

La patologia in atto trova il suo primus movens nella lunga attività sportiva a carattere non competitivo di Sub

Commenti (1)

1. Classica patologia extra-professionale

Il caso descritto dal Collega ed è stato affrontato, a nostro giudizio, in maniera ottimale. Il caso stimola comunque una considerazione: fino a che punto la limitazione di una attività della mansione può essere configurata come "idoneità con prescrizione"? Quando si deve considerare una "non idoneità"? Nel caso descritto, per esempio, non è chiaro se l'Operatore Tecnico svolga sempre e solo quella attività. Se così fosse, viste le limitazioni, la sua attività dovrebbe essere svolta da altri e lui potrebbe essere forzatamente adibito ad altre "mansioni" della sua "qualifica": si tratterebbe quindi più correttamente di non idoneità alla mansione.

(La Redazione 06/08/2002)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti