Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Il paziente: Uomo, 54 anni, Oss

Segnalato da
nepentecagliari
Settore produttivo
sanitario - assistenziale
Note anamnestiche
pz HCV positivo
Segni e sintomi
pz in apparente stato di benessere, non a conoscenza della patologia.
Esami effettuati
ha praticato routine con funzionalità epatica che si è dimostrata lievemente alterata e positività ai marker dell'HCV e dell' HBV.
Consiglio conferma con RIBA test
Diagnosi/Sospetto diagnostico
pz HCV positivo
Giudizio di idoneità
Idoneo con prescrizioni: scrupoloso utilizzo dei DPI nelle operazioni di pulizia degli utenti
Implicazioni medico-legali
contagiosità?

Si accettano suggerimenti

Commenti (1)

1. a mio parere

da un punto di vista diagnostico sono necessari altri dati per definire la situazione sia riguardo ad HCV (risultato RIBA non noto) sia HBV (quali marker sono positivi?)
Da un punto di vista dell'idoneità se mansione è OSS non vedo comunque problemi di contagio a Pazienti.

Personalmente credo che i DPI debbano essere scrupolosamente sempre utilizzati da tutti e quindi una prescrizione generica di questo tenore la eviterei non solo perché è inutile ma è controproducente (gli altri sono incoraggiati a non essere scrupolosi).
Inoltre, in senso stretto, i DPI sono fatti per proteggere l'operatore e non il paziente

(mantello 31/10/2016)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti