Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Fattori di rischio e idoneità con prescrizione

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 1124 volte.

marcoantonio

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Torino
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
1
  • Fattori di rischio e idoneità con prescrizione
  • (01/11/2018 01:15)

Buonasera,

premetto di non essere addetto ai lavori e vogliate perdonare le mie inesattezze.
Sono stato assunto da qualche settimana e oggi ho sostenuto la visita col medico competente.(lavoro per una società in cui si lavora tutto il giorno al pc...videoterminalista...sono miope 4D).
Riporto le tre voci del giudizio di idoneità che mi è stato rilasciato che Vi saranno senz'altro utili per chiarirmi i miei dubbi:

Fattori di rischio: Uso VDT > 4 h/die
Giudizio di idoneità: Idoneo con prescrizione
Scadenza visita medica successiva: ..fra due anni..

ho tre dubbi su questi dati Vi sarei MOLTO grato se qualcuno mi desse qualche conferma:

1) il fattore di rischio (uso del videoterminale per più di 4 ore al giorno) riguarda me o l'azienda in generale? anche una persona con 10/10 lo tiene riportato sul suo giudizio di idoneità?

2)quale sarebbe la prescrizione? nel documento rilasciatomi non viene specificata nessuna prescrizione...(per esempio uso di lenti; pause piu lunge..etc..niente di tutto questo)..cioè sono idoneo ma con l'accorgimento che???....quale accorgimento io e il mio datore dovremo tenere..? ne sparo una se ci fosse stato scritto "osservare pause non inferiori a 20 minuti" avrei potuto dire idoneo ma devo osservare queste pause di 20 minuti..ma non essendoci non mi torna qualcosa.

3)è possibile che la prescrizione consista nella periodicità abbreviata (biennale) della visita?

Ringrazio chiunque possa essermi d'aiuto.
Grazie

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
345
  • Re: Fattori di rischio e idoneità con prescrizione
  • (02/11/2018 12:16)

Caro marcoantonio, rispondero’ concedendomi -in calce- una breve considerazione personale sulla probabile “eterea” presenza del medico competente nella tua azienda.
1. >4h: la legge prevede che il cut off sia 20h settimanali di uso del VDT oltre le quali scatta l’obbligo si sorveglianza. Diciamo che anche 4h per 5gg lavorativi produce lo stesso risultato (matematico). Non è "elegante" ma nella vita c’è di peggio. Comunque il rischio che appare sul giudizio vale per te come per tutti i tuoi colleghi che usano il VDT per più di 4h/die (meglio pero’ dire 20h/settimanali)

2. (e 3): le due ipotesi che fai sono corrette. Se hai piu’ di 50 anni è la seconda quella giusta. Se ne hai meno nel giudizio si è perso un pezzo. Rimane però da dirimere il dubbio .

E qui torno all’incipit. Sperando che come per certi miracoli anche il medico competente della tua azienda non appaia una volta all’anno ti suggerirei di chiedere a lui motivazioni che avrebbe dovuto darti di persona (non è questione di obblighi di legge ma di etica professionale e personale). Chiedigli anche, se posso suggerire, cosa voglia tutelare con una periodicità biennale. Qui le ipotesi sono almeno tre ma non le dico per paura.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2021 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti