Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Medici competenti ed "eccesso" di inidoneità

Questo argomento ha avuto 2 risposte ed è stato letto 300 volte.

ramiste

ramiste
Provenienza
Catania
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
796
  • Medici competenti ed "eccesso" di inidoneità
  • (14/03/2019 09:14)

E' stato recentemente ripreso sulla stampa il tema del presunto eccesso di inidoneità relativamente ai dipendenti di alcune aziende ospedaliere della capitale, che mettono in difficoltà tali enti nel normale svolgimento delle loro attività quotidiane ( https://www.ilmessaggero.it/roma/...a_dipendenti_inabili-4342114.html ).
Direttamente o indirettamente, la critica viene fatta nei confronti del medico competente, invocando addirittura "strutture terze" (?) per la verifica dei giudizi, evidentemente ritenuti eccessivi o addirittura errati. Si tratta di una problematica emersa anche in passato e vissuta con grande difficoltà in particolare dai medici competenti delle strutture sanitarie (ma non solo) e in tutta Italia, anche se non sempre con la stessa enfasi. Per opportuna conoscenza segnalo a questo proposito che CoSiPS ha già inviato alla regione Lazio la proposta di un tavolo regionale per la condivisione di percorsi finalizzati alla prevenzione e gestione delle problematiche di salute di tali lavoratori ( http://cosips.it/2019/03/12/co-si...bblicamente-dallassessore-damato/ ) e che, eventualmente, analoghe iniziative potrebbero essere prese anche in altre regioni.

annuscor

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Bari
Professione
Medico Competente
Messaggi
168
  • Re: Medici competenti ed "eccesso" di inidoneità
  • (14/03/2019 10:45)

Siamo alle solite: ambienti di lavoro a rischio e poi ci si lamenta che i MC rilasciano giudizi di non idoneità o idoneità con limitazione. Peccato perché la soluzione è veramente banale: ridurre i rischi e i giudizi negativi spariscono come per incanto. Se gli operatori sanitari ancora oggi effettuano movimentazione manuale dei pazienti, che ci si aspetta dai MC? Ovviamente non idoneità e limitazioni.
Non è più razionale ed economico (oltre che etico e professionale) impegnarsi un pò a ridurre i rischi?

Sonnambulo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lodi
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
72
  • Re: Medici competenti ed "eccesso" di inidoneità
  • (14/03/2019 11:36)

Premetto che mi sono stancato di leggere l'articolo dopo il primo paragrafo e ho chiuso la pagina.
Il punto cruciale, secondo me, è che ci sono troppe limitazioni e troppo poche inidoneità.
Ma è anche vero che quando rilasciamo inidoneità il lavoratore fa ricorso e nel 99% dei casi gli "amici" dei vari servizi PSAL/Spresal (per loro sì che ci vorrebbe un ente super partes a controllare i giudizi che emettono) riconvertono l'inidoneità in obbrobriose e inapplicabili limitazioni tipo quelle citate all'inizio dell'articolo.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti