Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico

Questo argomento ha avuto 7 risposte ed è stato letto 192 volte.

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (19/06/2019 12:16)

Salve volevo sottoporre alla vostra attenzione una personale problematica. Sono stato sottoposto a visita medico collegiale presso l'asp della mia città su richiesta del mio datore di lavoro che ha messo in discussione gli esiti delle visite mediche eseguite dal medico aziendale. Da premettere che il medico aziendale mi aveva fatto idoneo con prescrizione mmc a causa di problematiche di salute cardiache (fibrillazione atriale riconosciuta). Il collegio medico a seguito della visione della documentazione medica mi ha rilasciato un giudizio di idoneità alla mansione in quanto a detta dei medici le mansioni previste dal mio profilo professionale non prevedono mmc per cui non si era reso necessario specificare una prescrizione. Il mio datore di lavoro in seguito a tale giudizio, pur a conoscenza delle mie problematiche di salute, mi ha assegnato dei turni che prevedono la mmc giustificandone la motivazione con l'esito della visita collegiale. Ho immediatamente richiesto un chiarimento scritto al collegio medico in merito all'interpretazione del giudizio di idoneità, comunicando contestualmente al mio datore di lavoro di tale richiesta e chiedendo un temporaneo esonero dai turni assegnti che prevedevano la mmc. L'esito è arrivato sia a me che al datore di lavoro via pec e il collegio medico dopo aver spiegato le mansioni del mio parametro lavorativo di appartenenza ha dichiarato di non avermi sottoposto a visita per mmc in quanto non previsto dal mansionario di riferimento e contestualmente ha diffidato il mio datore di lavoro dall'assegnarmi turni che prevedessero la mmc.

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (19/06/2019 12:20)

segue....
nonostante ciò il mio datore di lavoro ha inteso non modificare la turnazione assegnandomi ugualmente il turno. Durante tale turno ho accusato un malore inerente al mio problem cardiaco per il quale si è reso necessario recarmi il pronto soccorso dove, accertato lo stato di salute, mi dimettevano con 5 gg di riposo assoluto. Oggi ho verificato nuovamente il quadro turni e nonostante tutto questo stato di cose mi sono ritrovato nuovamente un altro turno assegnato con mmc. Come mi dovrei comportare? Dovrei solo rivolgermi ad un legale o esiste una procedura più veloce per evitare lo svolgimento di quest'altro turno e evitare di rischiare per la mia salute? come posso far capire al datore di lavoro che sta commettendo una illegalità? grazie a chi mi risponderà

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
226
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (19/06/2019 18:38)

Situazione troppo ingarbugliata, occorrerebbe avere conoscenza di elementi che su un sito internet è impensabile condividere. Suggerisco di interfacciarsi con RLS e a seguire, RSU.
Ma vista la situazione e la diffida probabilmente si è già mosso anche in altra direzione (legale?).

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (19/06/2019 19:03)

Conte_Vlad_III il 19/06/2019 06:38 ha scritto:
Situazione troppo ingarbugliata, occorrerebbe avere conoscenza di elementi che su un sito internet è impensabile condividere. Suggerisco di interfacciarsi con RLS e a seguire, RSU.
Ma vista la situazione e la diffida probabilmente si è già mosso anche in altra direzione (legale?).

Grazie per l'interesse...ho dato incarico al legale del sindacato di procedere affinchè tale situazione possa essere risolta. Piuttosto mi premeva sapere se un datore di lavoro può adottare simile comportamento, impiegandomi in un lavoro per il quale non sono stato sottoposto a visita. Inoltre come ha potuto leggere mi ha assegnato un altro turno nei prossimi giorni e con il mio stato di salute rischio peggioramenti, ma considerato che non posso rifiutarmi, dovrò andare...cercavo di capire anche se nel caso ad inizio turno io possa fare qualcosa di legale per evitarne lo svolgimento

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (20/06/2019 15:01)

qualcuno disponibile a spiegarmi la soluzione a questo problema? grazie anticipatamente

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
226
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (20/06/2019 16:09)

Credo che sarà difficile riuscire per chiunque di noi darti un parere senza disporre della documentazione che hanno invece avuto e visionato sia il MC che la commissione medica. Questo considerato anche che la situazione si sta ormai spostando su aspetti formali/legali.
Forse la domanda (finale) dovrebbe porla al legale che la sta assistendo (mi pare più terreno suo).

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (20/06/2019 19:02)

Conte_Vlad_III il 20/06/2019 04:09 ha scritto:
Credo che sarà difficile riuscire per chiunque di noi darti un parere senza disporre della documentazione che hanno invece avuto e visionato sia il MC che la commissione medica. Questo considerato anche che la situazione si sta ormai spostando su aspetti formali/legali.
Forse la domanda (finale) dovrebbe porla al legale che la sta assistendo (mi pare più terreno suo).

sicuramente...infatti ho dato mandato ad un legale per seguire la pratica...mi premeva sapere piuttosto se esiste una legge o qualcosa che mi dia la possibilità di evitare di svolgere tale mansione considerato che può essere pericolosa per il mio stato di salute

armin74

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
13
  • Re: Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio medico
  • (20/06/2019 19:05)

Conte_Vlad_III il 20/06/2019 04:09 ha scritto:
Credo che sarà difficile riuscire per chiunque di noi darti un parere senza disporre della documentazione che hanno invece avuto e visionato sia il MC che la commissione medica. Questo considerato anche che la situazione si sta ormai spostando su aspetti formali/legali.
Forse la domanda (finale) dovrebbe porla al legale che la sta assistendo (mi pare più terreno suo).

Cioè...per essere più chiaro...se esiste il concreto rischio che una mansione, tralaltro non prevista, possa causare danni ad un lavoratore, questi può in qualche modo esimersi dal farla? Cioè posso rifiutarmi? nel caso non sia possibile quale azione PREVENTITA può essere attuata per evitare il peggio?

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti