Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Insegnamento e allattamento

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 104 volte.

alessandra.mar

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Latina
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
1
  • Insegnamento e allattamento
  • (09/07/2019 11:49)

Salve! Ho un bimbo di quasi due mesi e sono una docente di chimica. Passo la maggior parte delle mie ore di lezione in laboratorio dove sono ovviamene presenti sostanze chimiche di ogni genere. Potrei fare richiesta di allattamento “a rischio”? Come si ci muove in questi casi? C’è qualcuno che può darmi qualche indicazione in merito. Grazie mille!

mantello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
268
  • Re: Insegnamento e allattamento
  • (09/07/2019 23:28)

Da un punto di vista normativo credo che il problema dell'allattamento si possa porre solo se Lei è sottoposta a sorveglianza sanitaria in quanto esposta a rischio da agenti chimici e se il Documento di Valutazione dei Rischi ha rilevato e valutato l'esposizione ad agenti chimici che possono inquinare il latte materno.
Da un punto di vista del buon senso credo che difficilmente in un laboratorio didattico si possano verificare esposizioni significative a tossici se non in caso di conduzione inadeguata della didattica. Eventuali carenze di strutture e dispositivi di prevenzione dovrebbero essere contrastate con adeguamento delle attività in modoi tale da mantenere adeguati livelli di sicurezza per docente e discenti

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti