Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Sierologici on side Lombardia

Questo argomento ha avuto 9 risposte ed è stato letto 701 volte.

apemeticolosa

apemeticolosa
Provenienza
Milano
Professione
Medico Competente
Messaggi
172
  • Sierologici on side Lombardia
  • (19/05/2020 15:41)

Ciao,
la Lombardia richiede - come sapete - che i test siano effettuati esclusivamente in laboratorio (che fattura) mentre a noi resta l'onere della responsabilità dell'organizzazione e della successiva gestione dei casi.
Come vi comportate?
Ho aziende che ovviamente vogliono fare i test e insistono nel chiedermi, personalmente ritengo che sarebbero andati benissimo i "pungidito" con eventuale invio al laboratorio (come facciamo per le droghe) in caso di positività.
Nella speranza che ci sia la possibilità di gestire la cosa nel rispetto della legge senza dover avvisare l'ATS preventivamente, inviare a terzi, prendersi solo oneri e nient'altro.... ditemi la vostra e vi prego... ditemi che c'è un modo legale per fare i nostri test così come facciamo le droghe e poi ragionare sui risultati.
A.

apemeticolosa

apemeticolosa
Provenienza
Milano
Professione
Medico Competente
Messaggi
172
  • Re: Sierologici on site Lombardia
  • (19/05/2020 15:41)

... era on site ovviamente

lanfraz

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Pavia
Professione
Medico Competente
Messaggi
425
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (20/05/2020 07:02)

apemeticolosa il 19/05/2020 03:41 ha scritto:
Ciao,
la Lombardia richiede - come sapete - che i test siano effettuati esclusivamente in laboratorio (che fattura) mentre a noi resta l'onere della responsabilità dell'organizzazione e della successiva gestione dei casi.
Come vi comportate?
Ho aziende che ovviamente vogliono fare i test e insistono nel chiedermi, personalmente ritengo che sarebbero andati benissimo i "pungidito" con eventuale invio al laboratorio (come facciamo per le droghe) in caso di positività.
Nella speranza che ci sia la possibilità di gestire la cosa nel rispetto della legge senza dover avvisare l'ATS preventivamente, inviare a terzi, prendersi solo oneri e nient'altro.... ditemi la vostra e vi prego... ditemi che c'è un modo legale per fare i nostri test così come facciamo le droghe e poi ragionare sui risultati.
A.

Perché vuoi prenderti responsabilità che non sono previste? I test sierologici possono essere effettuati con le modalità previste dalla Delibera, soprattutto perché il laboratorio deve garantire di poter provvedere al tampone in tempi brevi, dato che il lavoratore intanto sta a casa (probabilmente nemmeno in malattia). Se li vogliono fare in altro modo, non mi farei coinvolgere. Se li effettuano correttamente e il medico competente è il responsabile, deve essere pagato.

angpalm

angpalm
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
59
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (20/05/2020 18:38)

lanfraz il 20/05/2020 07:02 ha scritto:

scusate se provo ad..arrabbiarmi: ma dove c'è scritto che io debba essere responsabile di un atto (pungi-dito, prelievo venoso,) per i test sierologici non previsti nell'ambito della SS e poi debba decidere le sorti del lavoratore?
test positivo....poi? tampone? nel frattempo cosa fai? idoneo non idoneo?....forse ho fatto troppe domande!!!

Perché vuoi prenderti responsabilità che non sono previste? I test sierologici possono essere effettuati con le modalità previste dalla Delibera, soprattutto perché il laboratorio deve garantire di poter provvedere al tampone in tempi brevi, dato che il lavoratore intanto sta a casa (probabilmente nemmeno in malattia). Se li vogliono fare in altro modo, non mi farei coinvolgere. Se li effettuano correttamente e il medico competente è il responsabile, deve essere pagato.

nu spicci mai te mparare (Nonnuma)

lanfraz

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Pavia
Professione
Medico Competente
Messaggi
425
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (20/05/2020 19:33)

angpalm il 20/05/2020 06:38 ha scritto:

"Responsabile" è la dicitura della Delibera e si riferisce alla verifica della documentazione necessaria (informazione, consenso, garanzie del laboratorio) e alla segnalazione dei positivi ad ATS. Per il resto l'iter è abbastanza chiaro: a sierologico positivo seguono isolamento domiciliare e tampone. È il lavoratore che decide le proprie sorti scegliendo di aderire, ovviamente adeguatamente informato. Non c'è nessun giudizio di idoneità da emettere: al limite, se il sierologico viene effettuato contestualmente alla SS, lascerai il giudizio in sospeso fino all'esito del tampone (tanto il lavoratore nel frattempo è a casa).
Personalmente non sono un affezionato dei test sierologici, ma almeno ora ci sono regole precise che possono evitare situazioni da far west.

annuscor

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Bari
Professione
Medico Competente
Messaggi
183
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (21/05/2020 13:40)

Rimangono i dubbi segnalati anche dal Ministero sul sierologico: gli anticorpi compaiono dopo la 2' settimana di malattia (cioè il paziente è infettivo con sierologico negativo) e anche dopo la negativizzazione del tampone il sierologico può rimane negativo. Considerato anche i dubbi sul significato protettivo delle IgG è evidente che il sierologico non ha alcun valore diagnostico nel singolo. Personalmente non li consiglio e quando mi trovo sulla scrivania il test positivo effettuato per iniziativa personale mi arrabbio ma comunque perso un sacco di tempo per la gestione. Secondo me andrebbero bloccati al di fuori di studi documentati di popolazione

tonyporro

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Barletta - Andria - Trani
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
98
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (21/05/2020 21:12)

annuscor il 21/05/2020 01:40 ha scritto:
Rimangono i dubbi segnalati anche dal Ministero sul sierologico: gli anticorpi compaiono dopo la 2' settimana di malattia (cioè il paziente è infettivo con sierologico negativo) e anche dopo la negativizzazione del tampone il sierologico può rimane negativo. Considerato anche i dubbi sul significato protettivo delle IgG è evidente che il sierologico non ha alcun valore diagnostico nel singolo. Personalmente non li consiglio e quando mi trovo sulla scrivania il test positivo effettuato per iniziativa personale mi arrabbio ma comunque perso un sacco di tempo per la gestione. Secondo me andrebbero bloccati al di fuori di studi documentati di popolazione

concordo in pieno

mymedit

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Azienda
Messaggi
3
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (27/05/2020 00:09)

Buonasera,

io propongo servizio prelievi presso aziende con invio in laboratorio, tampone garantito entro 72h dalla refertazione del sierologico.

Se di sua necessità prenotazioni.mymedit@gmail.com

Cordialmente


apemeticolosa il 19/05/2020 03:41 ha scritto:
Ciao,
la Lombardia richiede - come sapete - che i test siano effettuati esclusivamente in laboratorio (che fattura) mentre a noi resta l'onere della responsabilità dell'organizzazione e della successiva gestione dei casi.
Come vi comportate?
Ho aziende che ovviamente vogliono fare i test e insistono nel chiedermi, personalmente ritengo che sarebbero andati benissimo i "pungidito" con eventuale invio al laboratorio (come facciamo per le droghe) in caso di positività.
Nella speranza che ci sia la possibilità di gestire la cosa nel rispetto della legge senza dover avvisare l'ATS preventivamente, inviare a terzi, prendersi solo oneri e nient'altro.... ditemi la vostra e vi prego... ditemi che c'è un modo legale per fare i nostri test così come facciamo le droghe e poi ragionare sui risultati.
A.

mantello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
359
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (27/05/2020 13:48)

Propongo l'apertura di una "cassetta" in cui postare la pubblicità

MEL

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico Competente
Messaggi
4
  • Re: Sierologici on side Lombardia
  • (29/05/2020 18:05)

In effetti in Regione Lombardia alcuni laboratori di analisi, relativamente all’esecuzione dei test anticorpali (Deliberazione 3131/2020) pretendono che il MC, senza alcuna contrattualizzazione in merito (e men che meno remunerazione), ricopra la figura di ”medico responsabile per gli aspetti sanitari” con la responsabilità della “verifica della correttezza dei percorsi” ed in particolare proprio di quelli messi in atto dagli stessi laboratori di analisi (come ad esempio: “l’evidenza della disponibilità di test per la ricerca del genoma virale” ovvero dei tamponi).
Ritengo sia una responsabilità da respingere o eventualmente da contrattualizzare (con il laboratorio) e remunerare solo avendo recepito tutta la documentazione (del laboratorio) prevista dalla norma.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti