Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Ordinanza Regione Lombardian.604

Questo argomento ha avuto 3 risposte ed è stato letto 344 volte.

cliama

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
81
  • Ordinanza Regione Lombardian.604
  • (16/09/2020 07:37)

Buongiorno colleghi

L'ordinanza Regione Lombardia che ho citato del 12/09/2020 introduce l'obbligo di segnalazione dei lavoratori che sul lavoro manifestassero sintomi da sospetto Covid oltrechè l'immediata attivazione del contact tracing.
L'ordinanza è in contrasto con DPCM DEL 24 Aprile (allegato 12 Protocollo condiviso .........) che assegnava al datore di lavoro l'obbligo della segnalazione immediata.
L'ordinanza in vigore da ieri non mi sembra applicabile e ancora una volta coinvolge i medici competenti (vedi sierologici, lavoratori fragili....) su incombenze inattuabili (basti pensare con l'approssimarsi della stagione invernale a quante chiamate si possono ricevere mentre si sta visitando ....).
Dobbiamo interrompere visite, riunioni e quant'altro ci compete per contattare l'Azienda, comunicare all'Ats i casi sospetti (dobbiamo prendere per tali le informazioni dei datori di lavoro altrimenti dovremmo recarci in Azienda per fare l'indagine).
Io al momento mi attengo a DPCM che, pur essendo in contrasto con l'ordinanza, ha comunque una prevalenza giuridica.
VI chiedo come pensate di comportarvi e se non sarebbe il caso di farci sentire prima che ci sostituiiamo del tutto alle ATS

Sonnambulo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lodi
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
110
  • Re: Ordinanza Regione Lombardian.604
  • (16/09/2020 11:10)

Sono assolutamente d'accordo con te. Anch'io sto ricevendo mail dalle varie ATS lombarde che mi ricordano quanto previsto dall'ordinanza 604: "Il Medico Competente provvede senza ritardo alla segnalazione alla ATS e procede agli interventi del caso anche verificando i contatti lavorativi a lui segnalati".
Il problema si pone per i Medici Competenti che operano in regime di libera professione. Il rapporto di lavoro è basato su una nomina/contratto che prevede l'obbligo da parte del MC di adempiere a tutto quanto previsto dall'81/2008. Mi pare dunque evidente che queste incombenze legate al COVID-19 ci debbano essere riconosciute economicamente (dal Datore di Lavoro, ma solo a seguito di addendum contrattuale condiviso del quale non ne sarebbe chiaramente contento, oppure dalle stesse ATS). Nel frattempo io mi sono cautelativamente registrato per il portale sMAINF ma non intendo segnalare nulla.

cliama

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
81
  • Re: Ordinanza Regione Lombardian.604
  • (16/09/2020 13:39)

Sonnambulo il 16/09/2020 11:10 ha scritto:
Sono assolutamente d'accordo con te. Anch'io sto ricevendo mail dalle varie ATS lombarde che mi ricordano quanto previsto dall'ordinanza 604: "Il Medico Competente provvede senza ritardo alla segnalazione alla ATS e procede agli interventi del caso anche verificando i contatti lavorativi a lui segnalati".
Il problema si pone per i Medici Competenti che operano in regime di libera professione. Il rapporto di lavoro è basato su una nomina/contratto che prevede l'obbligo da parte del MC di adempiere a tutto quanto previsto dall'81/2008. Mi pare dunque evidente che queste incombenze legate al COVID-19 ci debbano essere riconosciute economicamente (dal Datore di Lavoro, ma solo a seguito di addendum contrattuale condiviso del quale non ne sarebbe chiaramente contento, oppure dalle stesse ATS). Nel frattempo io mi sono cautelativamente registrato per il portale sMAINF ma non intendo segnalare nulla.

Si anch’io mi devo registrare. Concordo con te ma scordiamoci che le Aziende ci riconoscano di più.
Io seguo il DPCM e resisto al oltranza.....

angpalm

angpalm
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
63
  • Re: Ordinanza Regione Lombardian.604
  • (17/09/2020 12:48)

ormai è un discorso politico, nuovo DPCM, giorno dopo nuova ORDINANZA REGIONE LOMBARDIA. il DPCM non si discute, ma l'ordinanza non può OBBLIGARE il M.C. a situazioni non pertinenti. per quanto riguarda la scuola non ha coinvolto, per fortuna i M.C., ma ha incaricato MMG e Pediatri dell'incombenza COVID. in attesa di sanzioni da parte di ATS per i M.C. che non comunicano tempestivamente con le varie piattaforme, mi preparo ad appellarli a....STRASBURGO!!!!!

nu spicci mai te mparare (Nonnuma)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti