Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

congiuntivite allergica

Questo argomento ha avuto 3 risposte ed è stato letto 1878 volte.

freddy1955

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Napoli
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
4
  • congiuntivite allergica
  • (08/03/2009 18:30)

Sono un' anestesista ed ho una congiuntivite di natura allergica (diagnosticata da un oculista)ke si manifesta solo durante le ore di lavoro.Credo ke cio' sia legato al microclima dell'ambiente di lavoro.In effetti gia' dopo poche ore dall'inizio del lavoro avverto iperemia,bruciore e lacrimazione agli occhi. Tutto cio'regredisce quando non sono al lavoro.
Domando:cosa posso fare e a chi mi devo rivolgere per provare cio' e per certificarlo?

nofertiri9

nofertiri9
Provenienza
Napoli
Professione
Laureato non medico
Messaggi
1256
  • Re: congiuntivite allergica
  • (08/03/2009 20:11)

allergia = allergeni, su questo non ci piove.
Se sei anestesista, e il fenomeno si presenta in camera operatoria, più che a te mi viene da pensare, e di preoccuparmi, agli operati/operandi...Una valutazione seria di microclima e qualità dell'aria? Monitoraggio gas anestetici e vapori di eventuali disinfettanti (credo li usiate, che diamine!)? una conta batterica ogni tanto giusto per verificare se c'è lavaggio dell'aria e come esce dai filtri assoluti che, ne sono certa!, sono installati alla presa d'aria stessa?
E se anzichè allergia fosse una congiuntivite fotoreattiva? le lampade delle camere sono fortissime!
Hai avuto il morbillo, da piccolo? se sì, ti hanno tenuto al buio durante la fase acuta?

Nofer
--------------------------------------------------------------------
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.

gruber

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Livorno
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
6
  • Re: congiuntivite allergica : Dovresti rivolgerti al medico competente della struttura in cui lavori.
  • (18/03/2009 17:43)

freddy1955 il 08/03/2009 06:30 ha scritto:
Sono un' anestesista ed ho una congiuntivite di natura allergica (diagnosticata da un oculista)ke si manifesta solo durante le ore di lavoro.Credo ke cio' sia legato al microclima dell'ambiente di lavoro.In effetti gia' dopo poche ore dall'inizio del lavoro avverto iperemia,bruciore e lacrimazione agli occhi. Tutto cio'regredisce quando non sono al lavoro.
Domando:cosa posso fare e a chi mi devo rivolgere per provare cio' e per certificarlo?

giorgio73

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Torino
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
4
  • Re: congiuntivite allergica
  • (23/03/2014 17:59)

Salve anche io ho un problema simile: ho un glaucoma da alcuni anni trattato con xalatan, la cura è sempre proceduta bene ma negli ultimi tempi però soffro spesso di congiuntivite allergiche in quanto per motivi lavorativi devo svolgere da un anno anche una attività esterna (sopralluoghi in aperta campagna, siti industriali, discariche, cave) che mi espone spesso a polvere, pollini, vegetazione, o semplicemente aria fredda, vento o sole per alcune ore continuative della mia giornata che mi fanno poi arrossare gli occhi i quali iniziano a lacrimare ed inevitabilmente a gonfiarsi e a prudere. Tutto ciò oltre a darmi naturalmente fastidio e mal di testa mi preoccupa molto perchè mi impedisce di instillare correttamente poi il collirio per il glaucoma in quanto gli occhi già molto arrossati lacrimano nel momento dell'instillazione portandosi via buona parte della goccia benefica di collirio. Inoltre con il glaucoma i cortisonici sono vietati pertanto i periodi di congiuntivite sono più lunghi non potendo curarmi con questo tipo di colliri adatti allo scopo. Ora la mia domanda è se sia possibile chiedere una limitazione al medico competente e richiedere di fare solo una attività d'ufficio per i motivi che le ho esposto dato che inevitabilmente posso ricadere in queste giornate che sono abbastanza frequenti e nelle quali non riesco a curarmi nella maniera corretta il glaucoma. Grazie

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti