Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Abrogazione art. 40

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 2887 volte.

TONINO.PALERMO

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Frosinone
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
34
  • Abrogazione art. 40
  • (28/03/2009 01:06)

Con l'abrogazione dell'art. 40 del D. Lgs. 81/08 ed ascoltate le dichiarazioni del ministro e del funzionario intervenuto sul tema nella conferenza stampa (secondo i quali le dichiarazioni non debbono essere più inviate perchè sono un peso per ASL e medici competenti, filmato gentilmente e tempestivamente messo in rete dalla redazione de il medico competente: ma questo non più richiesto invio vale per il 31.03.2009 o per il futuro ?

ramiste

ramiste
Provenienza
Catania
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
827
  • L'articolo 40 NON è stato abrogato
  • (28/03/2009 07:32)

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri lo schema delle modifiche da apportare al DL 81/08 e in tale bozza è contenuta anche la proposta di abrogazione dell'art. 40. Tuttavia, PER DIVENIRE LEGGE, il decreto dovrà ancora ricevere il parere da parte delle commissioni parlamentari competenti, della Conferenza Stato-Regioni e il ministro on.le Sacconi ha dichiarato in più occasioni che è sua intenzione consultare anche le parti sociali (sindacati e datori di lavoro). Non è escluso che in questo successivo iter la bozza proposta non possa subire modifiche, prima della approvazione definitiva, entro il 16 Maggio, da parte del Governo.
Pertanto, in atto, l' ARTICOLO 40 E L'ALLEGATO 3B SONO ANCORA IN VIGORE.
E' vero, ci troviamo nella paradossale situazione di dover adempiere a un disposto di legge che, probabilmente, sarà presto abrogato, ma per il momento così è e dobbiamo prenderne atto.
Rammento, peraltro, che il comitato tecnico PISLL della Conferenza Stato-Regioni ha indicato che per l'anno 2009 "sarà considerato assolto l’obbligo di trasmissione di cui all’art. 40 del D. Lgs. 81/08 anche nel caso di comunicazioni incomplete dal punto di vista di alcune informazioni di dettaglio, purché comunque riportanti i contenuti minimi previsti dalla norma e dall’allegato 3B".
Infine, chiedo a tutti i colleghi ancora una volta di non aprire thread "a ripetizione" ma di controllare prima se l'argomento di interesse è già stato trattato altrove, nel sito (sul'art. 40 e varie ci sono attualmente tantissime discussioni già aperte ......).

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti