Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

INIDONEITA' FISICA

Questo argomento ha avuto 3 risposte ed è stato letto 2000 volte.

FRANCESCA.DELUCA

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Agrigento
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • INIDONEITA' FISICA
  • (26/05/2012 18:55)

Buongiorno volevo un informazione un lavoratore dipendente svolge mansioni di autista e ha dei problemi fisici legati al cuore che gli impediscono di svolgere la sua mansione,se l'azienda volesse procedere al licenziamneto del lavoratore quale iter dovrebbe seguire?
*dovrebbe sottoporre il lavoratore a visita medica?il medico competente dell'azienda?e se non ne ha uno?
*l'azienda dovrebbe mandare una lettera al dipednente per comunicargli di sottoporlo a visita medica?
*se il medico gli riscontra un'inidoneità fisica temporanea o peramente il datore di lavoro è obbligato ad adibirlo ad altre mansioni equivalenti;laddove nell' azienda non ci siano mansioni equivalenti come si deve comportare per far si che il licenziamento no sia illeggitimo?
Attendo un vostro gentile riscontro ve ne sarei davvero molto grata
Vi ringrazio anticipatamente
Ps:spero di essermi espessa bene :D

bernardo

bernardo
Provenienza
Parma
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1018
  • Re: INIDONEITA' FISICA
  • (26/05/2012 21:52)

L'azienda, se vuole far sottoporre il lavoratore a visita di idoneità, che sia presente o meno il medico competente, deve rivolgersi all'ASL. L'art. 5 della Legge 300/70 infatti vieta le visite richieste dal datore di lavoro ed effettuate da un medico di sua fiducia (e tale è il medico competente). Le visite fatte dal medico competente, infatti, sono effettuate in virtù di un obbligo di legge e, mentre è prevista la visita a richiesta del lavoratore (art. 41 comma 1 lettera b del DL 81/08) quella a richiesta del datore di lavoro è appunto vietata dalla norma citata all'inizio.
La non indoneità alla mansione può costituire giusta causa di licenziamento qualora non esista nel'azienda altra mansione cui possa essere utilmente adibito il lavoratore.

FRANCESCA.DELUCA

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Agrigento
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Re: INIDONEITA' FISICA
  • (27/05/2012 19:08)

quindi l'azienda per sottoporre il lavoratore a visita medica deve rivolgersi direttamente all'Asl competente ho capito bene?che tipo di richiesta dovrebbe fare?a questo punto dovrebbe sottoporre tutti i lavoratori presenti nell'azienda giusto?
La ringrazio per la tempestività nella risposta :)

bernardo

bernardo
Provenienza
Parma
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1018
  • Re: INIDONEITA' FISICA
  • (28/05/2012 16:46)

FRANCESCA.DELUCA il 27/05/2012 07:08 ha scritto:
quindi l'azienda per sottoporre il lavoratore a visita medica deve rivolgersi direttamente all'Asl competente ho capito bene?che tipo di richiesta dovrebbe fare?a questo punto dovrebbe sottoporre tutti i lavoratori presenti nell'azienda giusto?
La ringrazio per la tempestività nella risposta :)

No. Se l'Azienda intende far sottoporre il lavoratore Tizio ad accertamento di idoneità (perché ad esempio lo ritiene non idoneo) fa la richiesta solo per il lavoratore Tizio.
Per gli altri lavoratori (ma anche per Tizio) se la valutazione dei rischi evidenzia uno o più fattori di rischio per cui sia obbligatoria la sorveglianza sanitaria, l'Azienda nomina il Medico Competente che programmerà gli accertamenti sanitari.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti