Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

allegato 3a e 3b

Questo argomento ha avuto 14 risposte ed è stato letto 5786 volte.

N.ZUARDI

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Potenza
Professione
Medico Competente
Messaggi
1
  • allegato 3a e 3b
  • (26/06/2012 22:03)

volevo chiedere, a chi ne sa più di me, se sono gia in essere, bisogna adeguare la cartella sanitaria alle recenti modifiche, o possiamo continuare a lavorare senza apportare le modifiche?
Grazie

La Redazione

La Redazione
Provenienza
Pisa
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1618
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (26/06/2012 23:24)

Fino a che il decreto non sara' promulgato potremo continuare a lavorare come stiamo facendo ora........

La redazione di MedicoCompetente.it

andrea b

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
270
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (29/07/2012 19:32)

La disgrazia è arrivata...

donato.cieri

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Chieti
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
35
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (30/07/2012 07:56)

infatti prepariamoci: Sulla G.U. n. 173 del 26 luglio 2012 è pubblicato il D.M. 9 luglio 2012, "Contenuti e modalita' di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori, ai sensi dell'articolo 40 del decreto legislativo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro."
buona giornata a tutti

sosi

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Ascoli Piceno
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
148
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (31/07/2012 15:38)

se non ho capito male per il prossimo anno stiamo a posto, perchè le sanzioni sono state sospese.
perchè il decreto dice di mandare i dati dell'anno precedente, quindi 2012, nei primi tre mesi dell'anno successivo marzo 2013 e in questo periodo stiamo nel transitorio non si applicano le sanzioni.
Quindi, di fatto, il tutto è rimandato a marzo del 2014 per i dati del 2013 GIUSTO?

clamagio2@tin.it

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
228
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (31/07/2012 16:53)

sosi il 31/07/2012 03:38 ha scritto:
se non ho capito male per il prossimo anno stiamo a posto, perchè le sanzioni sono state sospese.
perchè il decreto dice di mandare i dati dell'anno precedente, quindi 2012, nei primi tre mesi dell'anno successivo marzo 2013 e in questo periodo stiamo nel transitorio non si applicano le sanzioni.
Quindi, di fatto, il tutto è rimandato a marzo del 2014 per i dati del 2013 GIUSTO?

facciamo un po' di ordine: il 3B va inviato entro il trimestre successivo all'anno di riferimento, ma per ora in via sperimentale andrà inviato entro giugno 2013 invece che marzo 2013, e speriamo che l'esperimento fallisca. Mi chiedo e vi chiedo: i dati che dovremo inviare sono da riferire ad attività svolte dopo l'entrata in vigore del D.M. e cioè dal 26/8 in poi o dobbiamo considerare tutta la attività svolta da 1/1/2012?

francosic

francosic
Provenienza
Milano
Professione
Esperto in prevenzione
Messaggi
183
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (01/08/2012 09:29)

Non sono MC, ma da RSPP mi chiedo (almeno) due cose:
1 - dal 26 agosto occorre utilizzare le nuove cartelle? Cosa succede alle vecchie? Vanno integrate, rifatte, ...?
2 - dal 26 agosto, occorre utilizzare i nuovi giudizi di idoneità?
I Medici Competenti hanno capito che, subito dopo le ferie, dovranno compilare un modulo un po' più complicato?

lucchetti

lucchetti
Provenienza
Roma
Professione
Medico Competente
Messaggi
172
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (03/08/2012 07:55)

Francosic,
secondo me per le cartelle occorre integrarle se non corrispondenti.
dal 26 agosto saranno validi solo i nuovi giodizi di idoneità, questo è certo.
circa la "consapevolezza" dei medici competenti credo proprio che non ci sia in quanto nessuno si è lamentato dell'unico vero, grande problema che la nuova normativa ci pone, cioè la firma sul certificato di idoneità da parte del lavoratore, che è una cosa semplice in alcuni contesti lavorativi, ma è proibitiva in altri. Fra l'altro, essendo il significato di tale firma quello di avere una data certa ai fini dell'eventuale ricorso del lavoratore, l'obbligo è del tutto inutile in quanto chi non è d'accordo ci può richiedere visita quando vuole e rifarsi certificare, ed i 30 giorni, di fatto, non scadono mai. Classico esempio questo di leggi fatte da intellettuali che non hanno mai fatto i medici competenti, magari non sono neanche mai entrati in un'azienda, ma che spiegano ai medici competenti come si deve lavorare.
ciao
rocco

drgennai1

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Prato
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
49
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (03/08/2012 08:47)

In realtà l' obbligo di consegnare copia del giudizio di idoneità al lavoratore c' era già ; quindi per avere prova di questa consegna si raccoglieva la firma del lavoratore ; quindi non cambia niente.

Dr. A. Gennai Specialista in medicina del lavoro, specialista in medicina legale-- drgennai1@libero.it

max-imo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cagliari
Professione
Medico in Formazione M.d.L.
Messaggi
34
  • Re: allegato 3a e 3b
  • (03/08/2012 09:13)

Ma scusate, che problema c'è nel consegnare copia del giudizio al lavoratore? dopo la visita mi sembra una cosa naturale dare copia al lavoratore, che firma per ricevuta e accettazione;
firma anche per aver "capito" ciò che ho scritto e gli ho spiegato su rischi, dpi, limitazioni, prescrizioni e quant'altro.

Ragazzi i problemi sono altri, questo è un atto medico legale fondamentale, la firma del lavoratore è un finto problema a mio avviso.
Le cose assurde sono il numero di telefono del medico di famiglia, la classificazione ateco, il telefono del lavoratore, il codice fiscale stesso, roba da burocrati.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti