Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Informazioni

Questo argomento ha avuto 0 risposte ed è stato letto 1070 volte.

sciabola4

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Mantova
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
22
  • Informazioni
  • (14/11/2012 19:28)

Sono assunto da alcuni anni come invalido civile presso un'azienda chimica, con limitazioni prescritte dal medico competente, in cui mi viene vietato il sollevamento di determinati carichi. Purtroppo ricopro una posizione che spesse volte necessita di sollevare dei sacchi di almeno 25 kg ciascuno e per fare questo ho bisogno di qualcuno che mi aiuti. Ho chiesto più volte, invano, ai responsabili della ditta di cambiarmi mansione per evitare di continuare a gravare sui miei colleghi, che cominciano a dare segni di stanchezza mista alla più nera arrabbiatura. Personalmente inizio ad essere preoccupato per la mia incolumità, avendo già ricevuto minacce verbali da alcuni miei compagni. Ho informato la direzione, senza però risolvere nulla. Cosa posso fare?

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti