Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Idoneo alla mansione specifica con limitazioni

Questo argomento ha avuto 15 risposte ed è stato letto 49054 volte.

paolo1960

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Ancona
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (09/06/2013 12:56)

Salve, volevo chiedere a qualche esperto medico del lavoro che senso ha scrivere su un certificato: Idoneo alla mansione specifica, e poi sotto a parte scrivere si consiglia...... Sono due cose contrastanti credo. Cioè ho scrivi che sei idoneo e basta, oppure scrivi non idoneo perchè ci sono suddetti problemi. Allora mettiamo il caso di avere le due circostanze contrastanti sul foglio di vsita, il lavoratore che fa? E il datore del lavoro che deve fare? Seguire l'idoneità oppure rispettare la limtazione/prescrizione aggiunta? E un poò di tempo che cerco di capire ma nessuno mi spiega un nesso logico della cosa. A me pare un escamotage per mettere al riparo da eventuali problematiche legali sia azienda che medico del lvoro aziendale. Giusto? Grazie a chi mi risponde.

paolo1960

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Ancona
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (09/06/2013 12:59)

paolo1960 il 09/06/2013 12:56 ha scritto:
Salve, volevo chiedere a qualche esperto medico del lavoro che senso ha scrivere su un certificato: Idoneo alla mansione specifica, e poi sotto a parte scrivere si consiglia...... Sono due cose contrastanti credo. Cioè ho scrivi che sei idoneo e basta, oppure scrivi non idoneo perchè ci sono suddetti problemi. Allora mettiamo il caso di avere le due circostanze contrastanti sul foglio di vsita, il lavoratore che fa? E il datore del lavoro che deve fare? Seguire l'idoneità oppure rispettare la limtazione/prescrizione aggiunta? E un poò di tempo che cerco di capire ma nessuno mi spiega un nesso logico della cosa. A me pare un escamotage per mettere al riparo da eventuali problematiche legali sia azienda che medico del lvoro aziendale. Giusto? Grazie a chi mi risponde.

Perdonatemi qualche errore ma scrivo i fretta da un telefonino.. Grazie

CIRANO

CIRANO
Provenienza
Torino
Professione
Rls
Messaggi
35
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (11/06/2013 00:00)

paolo1960 il 09/06/2013 12:56 ha scritto:
Salve, volevo chiedere a qualche esperto medico del lavoro che senso ha scrivere su un certificato: Idoneo alla mansione specifica, e poi sotto a parte scrivere si consiglia...... Sono due cose contrastanti credo. Cioè ho scrivi che sei idoneo e basta, oppure scrivi non idoneo perchè ci sono suddetti problemi. Allora mettiamo il caso di avere le due circostanze contrastanti sul foglio di vsita, il lavoratore che fa? E il datore del lavoro che deve fare? Seguire l'idoneità oppure rispettare la limtazione/prescrizione aggiunta? E un poò di tempo che cerco di capire ma nessuno mi spiega un nesso logico della cosa. A me pare un escamotage per mettere al riparo da eventuali problematiche legali sia azienda che medico del lvoro aziendale. Giusto? Grazie a chi mi risponde.

Buonasera
Nessun, escamotage, l’art 41 del Dlgs 81/08 (Testo unico sicurezza), prevede al comma 6 che;
Il medico competente, sulla base delle risultanze delle visite mediche di cui al comma 2, esprime uno dei seguenti giudizi relativi alla mansione specifica:
a) idoneità;
b) idoneità parziale, temporanea o permanente, con prescrizioni o limitazioni;
c) inidoneità temporanea;
d) inidoneità permanente
Pertanto quando il Mc emette un giudizio d’idoneità con limitazioni e/o prescrizioni, non solo agisce nel suo diritto ma tutela sia il lavoratore, che l’azienda.
Nella mia pur limitata esperienza, non mi è ancora capitato di vedere delle prescrizioni/ limitazioni che le aziende non potessero rispettare, anche perché generalmente il Mc, conosce bene (o dovrebbe conoscere bene), lavoratori, mansioni e le realtà aziendali in cui operano. D’altra parte invece un giudizio tranciante d’inidoneità, espone il lavoratore, al pericolo di essere licenziato, infatti, se un lavoratore è giudicato non idoneo, l’art. 42 del D.Lgs. 81/08 prevede che il datore di lavoro lo deve destinare, possibilmente ad altra mansione, ma ovviamente nessuno può obbligare il datore di lavoro a inventarsi una nuova mansione, quindi in questo caso la non idoneità potrebbe essere causa di giusto licenziamento.

CIRANO

CIRANO
Provenienza
Torino
Professione
Rls
Messaggi
35
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (11/06/2013 00:07)

CIRANO il 11/06/2013 12:00 ha scritto:


Buonasera
Nessun, escamotage, l’art 41 del Dlgs 81/08 (Testo unico sicurezza), prevede al comma 6 che;
Il medico competente, sulla base delle risultanze delle visite mediche di cui al comma 2, esprime uno dei seguenti giudizi relativi alla mansione specifica:
a) idoneità;
b) idoneità parziale, temporanea o permanente, con prescrizioni o limitazioni;
c) inidoneità temporanea;
d) inidoneità permanente
Pertanto quando il Mc emette un giudizio d’idoneità con limitazioni e/o prescrizioni, non solo agisce nel suo diritto ma tutela sia il lavoratore, che l’azienda.
Nella mia pur limitata esperienza, non mi è ancora capitato di vedere delle prescrizioni/ limitazioni che le aziende non potessero rispettare, anche perché generalmente il Mc, conosce bene (o dovrebbe conoscere bene), lavoratori, mansioni e le realtà aziendali in cui operano. D’altra parte invece un giudizio tranciante d’inidoneità, espone il lavoratore, al pericolo di essere licenziato, infatti, se un lavoratore è giudicato non idoneo, l’art. 42 del D.Lgs. 81/08 prevede che il datore di lavoro lo deve destinare, possibilmente ad altra mansione, ma ovviamente nessuno può obbligare il datore di lavoro a inventarsi una nuova mansione, quindi in questo caso la non idoneità potrebbe essere causa di giusto licenziamento.

E il datore del lavoro che deve fare? Seguire l'idoneità oppure rispettare la limtazione/prescrizione aggiunta?
Non è che ci sia da scegliere, il datore di lavoro deve applicare la prescrizione/limitazione

ermano

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Pisa
Professione
Sindacalista
Messaggi
4
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (19/07/2013 08:50)

Vorrei sapere se è consigliato il cambio mansione per un operaio saldatore in cui sono presenti diversi nevi di clark, per cui il dermatologo ha gia' prescritto l'asportazione di due con indagine istologica. Grazie

bernardo

bernardo
Provenienza
Parma
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1018
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (19/07/2013 15:45)

paolo1960 il 09/06/2013 12:56 ha scritto:
Salve, volevo chiedere a qualche esperto medico del lavoro che senso ha scrivere su un certificato: Idoneo alla mansione specifica, e poi sotto a parte scrivere si consiglia...... Sono due cose contrastanti credo. Cioè ho scrivi che sei idoneo e basta, oppure scrivi non idoneo perchè ci sono suddetti problemi. Allora mettiamo il caso di avere le due circostanze contrastanti sul foglio di vsita, il lavoratore che fa? E il datore del lavoro che deve fare? Seguire l'idoneità oppure rispettare la limtazione/prescrizione aggiunta? E un poò di tempo che cerco di capire ma nessuno mi spiega un nesso logico della cosa. A me pare un escamotage per mettere al riparo da eventuali problematiche legali sia azienda che medico del lvoro aziendale. Giusto? Grazie a chi mi risponde.

In effetti scrivere su un giudizio di idoneità "si consiglia" è sbagliato. Le prescrizioni o le limitazioni non sono "consigli" ma misure obbligatorie per il Datore di Lavoro, ai sensi degli artt. 41 e 42. Quindi di scrive "con prescrizione di...." oppure "con divieto di..." ma non "si consiglia". I consigli possono essere dati, sia al lavoratore che al Datore di Lavoro, ma a voce in quanto, essendo appunto consigli, non costituiscono un obbligo.

ellenalien

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Bari
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
1
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (29/07/2013 18:55)

Salve! Faccio la psicologa per una ASL. Dopo un periodo di infortunio dovuto ad un'aggressione da parte di un'utente, sono stata vista dal medico competente che mi ha valutata idonea con limitazioni, specificando:" limitare lo stress connesso all'assistenza". Ha anche specificato la temporaneità dello stesso (6 mesi). La suddetta dicitura ha creato difficoltà di interpretazione nei miei superiori. In base ai documenti che ho consultato tra cui una pubblicazione dell'assessorato regionale della Sanità sulla sorveglianza sanitaria, l'idoneità con limitazioni riguarda l'essere sollevata dal rapporto diretto con l'utenza e nella specificità del contesto lavorativo cui appartengo, il Dipartimento di salute mentale, essere collocata in attività incluse negli obiettivi specifici del mio profilo (psicologo clinico)che non prevedono tale contatto.Cosa ne pensate?

Werewolf

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
1
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (13/12/2013 12:55)

Sono un dirigente pubblico. Da almeno dieci anni vivo con valori neurotossici in circolo davvero molto elevati.
Da cinque anni - dopo tre giorni in sala di rianimazione - esiste una diagnosi, ma acusa della malasanità locale per quasi quattro anni ho ricevuto cure dimostratesi poi insufficienti.
Ad ogni modo da cinque anni ricevo un'infusione ematica alla settimana di media e da maggio scorso siamo arrivati a due. La ASl non mi ha riconosciuto per ben due volte il c.3 art.3 L104.
Spesso ho lavorato anche nella giornata di infusione. Il mio datore di lavoro -dopo diversi pronto soccorsi sul posto di lavoro- si è deciso ad inviarmi a visita medica collegiale che, nel giugno 2012, mi ha riconosciuto idoneo con prescrizione.
Devo evitare lo 'stress emotivo', cioè conflittualità, fretta, tensioni. Non dovrei operare con compiti inerenti la gestione dle personale (un centinaio) e dell'utenza (oltre 600 quotidiani).
E' l'unico fattore trigger e sono monitorato settimanalmente a livello biomedico.
Finora la soluzione è stata quella di trasferirmi di sede in subordine alla mobilità generale, come prevede il contratto di comparto (sic!).
Di altri compiti ce ne sarebbero a bizeffe, volendo, visto che ho competenze da modellista /analista, oltre che gestionali e multimediali.
Cosa posso fare?

Cosenza

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (06/04/2014 18:09)

Salve avrei bisogno di una esaudiente risposta! Da un Medico eccellente e molto competente.

CERTIFICATO DI IDONEITA' ALLA MANSIONE SPECIFICA
(Art.41,commi 2 e 6 del D.Lgs.81/2008 e s.m.i.)

La dicitura:IDONEO CON LIMITAZIONI: Evitare una prolungata stazione eretta.Evitare una prolungata deambulazione - Con movimentazione manuale carichi Max 12Kg.

Comporta la scelta di un Azienda Privata in preassunzione a poter rifiutarsi di effettuare: l'Assunzione Obbligatoria Categorie Protette alla legge 68/99 di un Disabile.

Alla mansione di: Confezionatore!

E assumere solo dopo aver superati i 60 giorni di obbligatorietà di assunzione in avviamento di un disabile della legge 68/99 Categorie Protette il secondo seguente nella graduatoria del consorso pubblico???

Cosenza

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cosenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: Idoneo alla mansione specifica con limitazioni
  • (06/04/2014 18:40)

Salve avrei bisogno di una esaudiente risposta! Da un Medico eccellente e molto competente.

CERTIFICATO DI IDONEITA' ALLA MANSIONE SPECIFICA
(Art.41,commi 2 e 6 del D.Lgs.81/2008 e s.m.i.)

La dicitura:IDONEO CON LIMITAZIONI: Evitare una prolungata stazione eretta.Evitare una prolungata deambulazione - Con movimentazione manuale carichi Max 12Kg.

Comporta la scelta di un Azienda Privata in preassunzione a poter rifiutarsi di effettuare: l'Assunzione Obbligatoria Categorie Protette alla legge 68/99 di un Disabile.

Alla mansione di: Confezionatore!

E assumere solo dopo aver superati i 60 giorni di obbligatorietà di assunzione in avviamento di un disabile della legge 68/99 Categorie Protette il secondo seguente nella graduatoria del consorso pubblico???

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti