Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Rifiuto "motivato" alla visita con un medico

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 1178 volte.

orsobello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Sindacalista
Messaggi
6
  • Rifiuto "motivato" alla visita con un medico
  • (14/03/2014 16:07)

Rifiuto del lavoratore alla visita (06/10/2011 17:42)
Come sindacalista sono ad affrontare un caso abbastanza spinoso.
Un mio iscritto non vuole sottoporsi alla visita del Medico Competente.
La motivazione addotta sono motivi strettamente personali.
Per contro il lavoratore sarebbe disponibile a sottoporsi alla stessa visita presso una struttura pubblica o scelta dal Datore di Lavoro senza nessuna difficoltà, addirittura a sue spese.
Da una parte c'è la legge che impone questa visita e dall'altra una problematica, di carattere privato e quindi rispettabile: qualcuno può indicarmi una soluzione??
Grazie.

orsobello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Sindacalista
Messaggi
6
  • Re: Rifiuto "motivato" alla visita con un medico
  • (14/03/2014 16:09)

Nel caso precedente si è arrivati alla nomina di un medico "pro-tempore" che ha effettuato la valutazione medica del lavoratore.
A distanza di due anni sono cambiati i vertici aziendali e non si intende ripetere quanto fatto in passato.

Che possibilità esistono??
Ci sono state evoluzioni nel quadro normativo?
Esiste una casistica simile??

Grazie ancora

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti