Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Omettere patologia alla visita medica

Questo argomento ha avuto 4 risposte ed è stato letto 11981 volte.

Mallon

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Arezzo
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Omettere patologia alla visita medica
  • (15/03/2014 21:53)

Salve a tutti,
in merito ad una mia possibile futura assunzione come impiegato addetto ai sistemi informatici, avrei alcune domande relative alla visita medica da effettuare prima di iniziare l'attività lavorativa. Sono maggiorenne ed il contratto non sarebbe di apprendistato.

Volevo chiedere se durante la visita viene chiesto di dichiarare le proprie patologie conosciute e se, l'omissione di una patologia già presente al momento della visita possa avere conseguenze legali o lavorative.

Chiedo questo perchè ho la diagnosi di una patologia neurologica che fino ad oggi non mi ha provocato particolari problemi (non ho fatto nessuna richiesta di invalidità, sto bene) ma che, se portata a conoscenza di un datore di lavoro poco informato su tale patologia, potrebbe precludermi alcune opportunità. La patologia non è "visibile" se non con indagini strumentali come risonanza magnetica.

Credo che il medico non dovrebbe comunicare al datore di lavoro le patologie del lavoratore. Ma visto che è il datore di lavoro che nomina il medico (e che lo paga), chi mi dice che in maniera più o meno esplicita il medico non lo riferisca al datore di lavoro? Posso omettere di dichiarare quella patologia?

Grazie.

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
285
  • Re: Omettere patologia alla visita medica
  • (16/03/2014 08:19)

Perdoni la franchezza: vista la grande fiducia che ripone nella figura del "medico competente" non è che ha sbagliato sito per porre questa domanda?
La saluto e vado dal meccanico a ritirare l'auto (sperando che anche lui non ometta riparazioni importanti. Pero' lo pago io, quindi dovrei essere tranquillo)

Mallon

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Arezzo
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Re: Omettere patologia alla visita medica
  • (16/03/2014 09:41)

Mi scuso se ingenuamente ho espresso le mie perplessità ed ho offeso qualcuno. D'altra parte come esiste sicuramente qualche meccanico disonenso, probabilmente esiste anche qualche medico che non rispetta il segreto professionale; come esistono le persone disoneste in qualsiasi categoria professionale, punto. Forse potevo avere il tatto di non scriverlo qui, e di questo mi scuso.

La vera domanda è: Se ometto di dichiarare una patologia alla visita medica posso avere qualche conseguenza?

apemeticolosa

apemeticolosa
Provenienza
Milano
Professione
Medico Competente
Messaggi
170
  • Re: Omettere patologia alla visita medica
  • (18/05/2014 12:11)

Il medico competente è tenuto al segreto professionale e il rapporto medico-paziente (in questo caso medico-lavoratore) dovrebbe basarsi sulla fiducia reciproca.
Lei può omettere tutto ciò che vuole, il medico competente generalmente (soprattutto per la sua attività lavorativa) non sottopone il personale a TC (altresì detta TAC) total body... certo è che al termine della visita medica la cartella sanitaria e di rischio costituisce un documento e un domani se la patologia che ha omesso ovviamente per "dimenticanza" o per il solito "lui non mi ha chiesto specificatamente se..." di riferire al medico competente Le creasse problemi e se dagli accertamenti effettuati fosse evidente che al momento della visita ne era a conoscenza... bé non si aspetti un gran supporto da parte di datore di lavoro (perché penso che anche il rapporto datore di lavoro - dipendente debba basarsi sulla fiducia, da entrambe le parti) e tantomeno dal suo medico competente.
Personalmente mi sono ritrovata in una situazione simile una sola volta. Il problema è "saltato fuori" dopo tre settimane dalla mia visita pressuntiva e il datore non è certo stato contento del mio operato, per il quale la sottoscritta invece era serena perché le domande alla lavoratrice le aveva poste e anche chiaramente. La questione si è presto risolta e la decisione l'ha presa il datore di lavoro, col quale fortunatamente collaboro da anni - mi conosce. Come si è risolta? Secondo me nel migliore dei modi. Ma è un parere del tutto personale.

apemeticolosa

apemeticolosa
Provenienza
Milano
Professione
Medico Competente
Messaggi
170
  • Re: Omettere patologia alla visita medica
  • (18/05/2014 12:18)

Aggungo: ho lavoratori in sorveglianza con patologie gravi che non volevano far sapere al datore che hanno un'idoneità piena alla mansione. Magari abbiamo dovuto "ragionarci" un po' per arrivare all'idoneità ma ci siamo arrivati. Oppure hanno idoneità con limitazioni ma sono ancora in azienda, malgrado la crisi.
Per la mia esperienza tutti i suddetti sono stati sinceri con me. Al 100%
Come si semina si raccoglie. E a fare i furbi ci si può guadagnare... oppure no. Basta essere consapevoli del RISCHIO che si corre che come i colleghi sanno è definito come... la probabilità di accadimento del danno.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti