Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO

Questo argomento ha avuto 6 risposte ed è stato letto 1437 volte.

VALERIA70

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lucca
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (12/10/2014 09:27)

Sono VALERIA LUCCA, ho 45 anni e a seguito di una forte dispnea improvvisa, ho fatto degli accertamenti mi è stata diagnosticata polmonite da ipersensibilità o alveolite allergica estrinseca. La malattia, dopo vari esami (incluso lavaggio polmonare (Bal) è stata diagnosticata con una biopsia in videotoracoscopia. E' ad un livello già abbastanza grave. Il mio test cammino subito dopo le dimissioni è in aria SP02 95%, SP02 88% dopo sei minuti. Le prove funzionalità rilevano deficit ventilatorio restrittivio mederatamente severeo con alterazione molto severa del DLCO (fev1 1230 ml, 53,4% - FVC 1380 51%, TIFF 89,01, RV 1260ML 79%, TLC 2630 ML, 59,3% - DLCO 25,7% KCO 49,90%) Ho iniziato una terapia con Deltacortene ( 25+ 5 mg. Di ). I dati soprariportati dovrebbero migliorare in quanto sono in parte dovuto anche alla toracoscopia che mi ha dato febbre e un sospetto pneumotorace.

Sono assente dal lavoro da quasi 2 mesi ma rispetto all'attività lavorativa non ho fatto nessun passo con la mia azienda e non so cosa fare. Ho fatto una visita con un medico del lavoro presso ospedale dove ero ricoverata ma la dottoressa analizzando ilmio curriculum non pensa ci sia collegamento tra le mie mansioni e la mia malattia..anche se non lo ha escluso del tutto (non mi sembrano loro come struttura ospedaliera interessati ad approfondire quale è l'allergene responsabile in quando dicono è sempre molto difficile scoprirlo salvo malattia classice tipo agricoltori, allevatori di animali, ect.)

Io invece chiedo a Voi: io lavoro in una struttura ricettiva quale impiegata 3 con mansioni di economo e sono effettivamente a contatto con sostanze potenzialmente tossiche e muffe presenti in un magazzino. Infatti pur essendo a livello formale la mia una mansione meramente impiegatizia e non comporterebbe come invece avviene che una parte del lavoro si svolga dentro questo magazzino nel sottosuolo abbastanza insalubre in quanto pieno di polvere e con aria molto secca, dove sono inoltre immagazzinati prodotti di pulizia di vario genere e ci sono muffe. Inoltre l'ufficio dove ho la scrivania è vicino tubi fognari molto puzzolenti e potenzilmente insalubri.

E' mia intenzione chiedere all'azienda per sopraggiunta inidoneità di essere destinata a una mansione puramento impiegatizia. Non chiedo altro!

DOMANDA 1 Dovrei secondo Voi fare una denuncia INAIL per possibile malattia professionale (non vorrei fare un passo del genere ma temo sia obbligato? La mia azienda quando rientrerò al lavoro dovrà farmi fare una visita dal loro medico del lavoro. Event. È il medico che deve fare la denuncia Inail? C'è il problema che la mia azienda non mi ha mai fatto fare visite mediche specifiche per esposizione a rischi ma solo quelle classiche ogni due anni per gli impiegati puri (test visivo e visita generica – niente spirametria, ect)-
VALERIA LUCCA

abordiga

abordiga
Provenienza
Como
Professione
Medico Competente
Messaggi
231
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (21/10/2014 00:16)

Buongiorno,
le consiglio di rivolgersi ad una UOOML per la valutazione del nesso causale ed eventuale denuncia di malattia professionale

Andrea Angelo Bordiga

VALERIA70

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lucca
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (21/10/2014 11:38)

abordiga il 21/10/2014 12:16 ha scritto:
Buongiorno,
le consiglio di rivolgersi ad una UOOML per la valutazione del nesso causale ed eventuale denuncia di malattia professionale

VALERIA70

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lucca
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (21/10/2014 11:39)

VALERIA70 il 21/10/2014 11:38 ha scritto:

SALVE MI POTREBBE DIRE CHE COSA E' UN UOOML GRAZIE

VALERIA70

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lucca
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (21/10/2014 11:39)

VALERIA70 il 21/10/2014 11:38 ha scritto:

SALVE MI POTREBBE DIRE CHE COSA E' UN UOOML GRAZIE

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
285
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (21/10/2014 22:51)

Correttamente Valeria70 rileva l'anomalia tutta lombarda delle UOOML. Che infatti in altre regioni non esistono.
Adattando alla regione Toscana la risposta del collega Bordiga leggasi rivolgersi alla U.O. di Medicina del Lavoro più vicina ovvero quella di Pisa.

Facilmente reperibile su internet ogni riferimento ( http://www.ao-pisa.toscana.it/ind...va-del-lavoro&catid=219&Itemid=82), o -alla peggio- contattando direttamente il moderatore di questo sito :-)

VALERIA70

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lucca
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
8
  • Re: POLMONITE DA IPERSENSIBILITA' IN IMPIEGATO
  • (25/10/2014 00:45)

Grazie. Nessun altro mi vuole dare un suo parere^? Ho provato a contattare pisa senza successo- per ora. Il mio medicio mi ha consigliato la clinica universitaria di Careggio Dipartimento medicina del lavoro. Nessun altro mi vuole dare un commento sulla mia situazione. Io vorrei principalmente non creare problemi alla mia azienda e se mi "accontentano" mettendomiin ufficiio a me potrebbe bastare.....

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti