Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

di novo alberghi

Questo argomento ha avuto 2 risposte ed è stato letto 1417 volte.

RAV

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Catania
Professione
Medico Competente
Messaggi
1
  • di novo alberghi
  • (18/12/2014 09:15)

Buongiorno ragazzi, sono medico competente di una grossa società nel settore alberghiero con sedi sul territorio italiano. Il mio quesito è questo: avendo già visitato i lavoratori quest' estate devo no contovmente visitarla resso le sedi invernali,tenuto conto che la visita è in corso di validità? La domanda deriva dal fatto che il collega precedente lo faceva ad ogni stagione.

milvio.piras

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cagliari
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
598
  • Re: di novo alberghi
  • (18/12/2014 14:37)

in prima battuta mi verrebbe da dire: il collega precedente era un bel ... volpino!
provando, tuttavia, a fare un piccolo sommario ragionamento, invece: che esami gli faceva? e ci sono rischi diversi e particolari tra le due circostanze che giustifichino tale ammirevole zelo?

Giannini

Giannini
Provenienza
Vibo Valentia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
245
  • Re: di novo alberghi
  • (20/12/2014 15:40)

Sarebbe ora di finirla di vedere la Medicina del Lavoro come un fastidioso giochino di routine. Il certificato di idoneità alla mansione è un documento, che riporta tra l'altro la scadenza della visita medica successiva. A meno di variazioni documentate dell'ambiente di lavoro e di conseguenza dei rischi cui i lavoratori sono sottoposti, non siamo autorizzati ad effettuare visite mediche prima della scadenza delle stesse ( fatti salvi i casi previsti dalla vigente normativa tipo visita a richiesta, etc.). Ricordo come le visite ed accertamenti previsti per idoneità al lavoro siano obbligatori: il lavoratore non può ex lege sottrarsi ad essi, pena la non idoneità. Proprio per questo motivo, per obbligare un cittadino lavoratore a sottoporsi a visite ed accertamenti, dobbiamo avere titolo (ex lege) per farlo.

"Felicius curari a medico popularem gentem quam nobiles et principes viros."

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti