Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

validità idoneità rischio radiologico

Questo argomento ha avuto 0 risposte ed è stato letto 1030 volte.

compangelo

compangelo
Provenienza
Bari
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • validità idoneità rischio radiologico
  • (19/09/2015 22:53)

assente per 9 mesi per motivi di salute al rientro il tecnico di radiologia è stato sottoposto agli accertamenti previsti per legge per riformulare il giudizio di idoneità .
in attesa dell'espletamento di tutti gli esami il tecnico è stato collocato dall'azienda in ferie perchè "non può essere adibito ad alcuna mansione previo giudizio di idoneità al lavoro da parte del medico autorizzato".
Secondo me in amministrazione si sono confusi parecchio.....
secondo me
1- il tecnico di radiologia ha la possibilità, in attesa di essere ritenuto idoneo, di essere collocato alle attività collaterali previste dalla legge per la propria figura professionale (LEGGE 31 gennaio 1983, n. 25
Modifiche ed integrazioni alla legge 4 agosto 1965, n. 1103, e al decreto del Presidente della Repubblica 6 marzo 1968, n. 680, sulla regolamentazione giuridica dell'esercizio della attivita' di tecnico sanitario di radiologia medica. (GU n.38 del 9-2-1983 )
"7) Attivita' collaterali.
I tecnici sanitari di radiologia medica che con provvedimento del
medico autorizzato siano stati allontanati, in via cautelativa
temporanea o permanente, dalle zone controllate, perche' affetti da
patologia professionale specifica, sono adibiti, a richiesta,
prioritariamente nell'ambito del settore radiologico, alle pratiche
di accettazione del paziente, alla sua registrazione,
all'archiviazione degli esami praticati, alla rilevazione periodica
dei dati statistici, nonche' al carico e scarico del materiale
ricevuto in dotazione"
2- in attesa che venga redatto il relativo certificato di idoneità vale il certificato di idoneità precedente ???
a mio parere continua ad essere idoneo fin quando il nuovo certificato confermi l'idoneità o ne modifichi il contenuto con i nuovi accertamenti
ricordo di aver letto in una relazione tale interpretazione ma vorrei essere piu' sicuro di questa affermazione
Qualcuno puo' aiutarmi con dei riferimenti legislativi ,se conosciuti, o esperienze personali ???
anche un semplice parere mi farebbe piacere

con stima
Francesco

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti