Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Danno estetico da cicatrice

Questo argomento ha avuto 0 risposte ed è stato letto 1362 volte.

tersite

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Udine
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
1
  • Danno estetico da cicatrice
  • (21/02/2016 14:43)

Un saluto a tutti.
Premetto che non sono un tecnico sono un operaio dipendente e spero di spiegare al meglio la mia situazione.
Non sono nuovo ad eventi infortunistici e malattie professionali e per questo col passare degli anni ho accumulato indennizzi per danni biologici con un'invalidità complessiva riconosciuta a suo tempo dall'INAIL del 14%.
L'ultimo evento risaliva a diversi anni fa e verosimilmente la normativa -con cui mio malgrado avevo assunto confidenza- è cambiata.
Recentemente ho subito un ulteriore infortunio sul lavoro, trauma cranico un taglio sulla fronte (zona occipitale laterale) 11 punti di sutura e 10 giorni di prognosi.
Volevo chiedere se l'INAIL risponde sui danni estetici e può per esempio pagarmi eventuali cure (terapia laser) per rendere meno visibile la cicatrice.
Dubito -ma nell'incertezza chiedo- se questa tipologia di danno, tabellata o meno, possa concorrere ad elevare la percentuale di invalidità.
A riguardo non sarei peraltro fiducioso perché per esperienza ricordo che non si fa una mera somma algebrica, ma al verificarsi di ogni evento si giudicano le condizioni complessive.
Ringrazio sin d'ora chi vorrà rispondermi.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti