Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE

Questo argomento ha avuto 7 risposte ed è stato letto 1738 volte.

zandor

zandor
Provenienza
Catanzaro
Professione
Medico Competente
Messaggi
157
  • SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (25/05/2017 10:27)

legge 125/01 (Art. 15)

La legge 125/01, all’Art. 15, dispone che nelle attività lavorative ad alto rischio di infortunio, ovvero in cui diventa rilevante il problema di garantire la sicurezza di terzi, “è fatto divieto di assunzione e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche”. L’elenco delle attività è stato specificato dall’Intesa Stato Regioni del 16 Marzo 2006, e comprende numerose categorie professionali. Tra queste:
Personale sanitario in strutture pubbliche e private
Insegnanti e vigilatrici d’infanzia
Mansioni che prevedono il porto d’armi
Addetti alla guida di veicoli con patente B e superiori
Carrellisti ed operatori di macchine per movimento terra
Addetti all’edilizia,
Controllori di volo e del traffico ferroviario
Operatori che lavorano a contatto con esplosivi
E molti altri…

a QUESTO PUNTO ANCHE I FARMACISTI SAREBBERO SOGGETTI AL CONTROLLO ALCOLIMETRICO...NON VI PARE?

tonyporro

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Barletta - Andria - Trani
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
78
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (25/05/2017 20:56)

Probabilmente si. Vorrei conoscere il parere (o eventualmente l'esperienza) dei colleghi

mantello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
137
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (25/05/2017 22:30)

non vedo perché: non credo che i farmacisti rientrino in alcuna delle categorie elencate

lanfraz

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Pavia
Professione
Medico Competente
Messaggi
365
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (26/05/2017 00:30)

zandor il 25/05/2017 10:27 ha scritto:
legge 125/01 (Art. 15)

La legge 125/01, all’Art. 15, dispone che nelle attività lavorative ad alto rischio di infortunio, ovvero in cui diventa rilevante il problema di garantire la sicurezza di terzi, “è fatto divieto di assunzione e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche”. L’elenco delle attività è stato specificato dall’Intesa Stato Regioni del 16 Marzo 2006, e comprende numerose categorie professionali. Tra queste:
Personale sanitario in strutture pubbliche e private
Insegnanti e vigilatrici d’infanzia
Mansioni che prevedono il porto d’armi
Addetti alla guida di veicoli con patente B e superiori
Carrellisti ed operatori di macchine per movimento terra
Addetti all’edilizia,
Controllori di volo e del traffico ferroviario
Operatori che lavorano a contatto con esplosivi
E molti altri…

a QUESTO PUNTO ANCHE I FARMACISTI SAREBBERO SOGGETTI AL CONTROLLO ALCOLIMETRICO...NON VI PARE?

Mi sembra una libera interpretazione dell'elenco..
Non c'è scritto genericamente "personale sanitario", ma "mansioni sanitarie svolte in qualità di.." e tra queste non vi è il farmacista. Basta leggere.

Semmai si potrebbe discutere sulla vaghezza della categoria "medici comunque preposti ad attività diagnostica e terapeutica", ma questo è un altro discorso.

Conte_Vlad_III

Conte_Vlad_III
Provenienza
Pavia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
144
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (26/05/2017 06:56)

lanfraz il 26/05/2017 12:30 ha scritto:

Semmai si potrebbe discutere sulla vaghezza della categoria "medici comunque preposti ad attività diagnostica e terapeutica", ma questo è un altro discorso.

Vero, è vago. Diciamo che escludono i medici delle direzioni mediche, sanitarie e di presidio che cosi' sono liberi di brindare in pausa pranzo.

Sonnambulo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lodi
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
51
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (01/06/2017 11:57)

Conte_Vlad_III il 26/05/2017 06:56 ha scritto:


Vero, è vago. Diciamo che escludono i medici delle direzioni mediche, sanitarie e di presidio che cosi' sono liberi di brindare in pausa pranzo.

Escludono anche i Medici Competenti ;-)

zandor

zandor
Provenienza
Catanzaro
Professione
Medico Competente
Messaggi
157
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (12/07/2017 20:36)

L' ARGOMENTO MI FA PORRE ULTERIORI RIFLESSIONI, SEPPUR DI ALTRO GENERE: IN UNA FARMACIA SENZA PREPARAZIONE DI GALENICI, CON DUE BANCONISTE E UNA FARMACISTA, I CUI RISCHI SONO ESSENZIALMENTE POSTURE, VDT, STRESS LAVORO CORRELATO, LA SORVEGLIANZA SANITRIA PUò ESSER BIENNALE PIUTTOSTO CHE ANNUALE? che ne dite ? GRAZIE!

tonyporro

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Barletta - Andria - Trani
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
78
  • Re: SORVEGLIANZA SANITARIA FARMACIE
  • (13/07/2017 20:37)

Anche ogni 5 anni se i dipendenti utilizzano attrezzature munite di VDT per 20 o più ore a settimana e hanno meno di 50 anni e precedenti giudizi non hanno prescrizioni o limitazioni

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2017 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti