Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Chiusura infortunio senza guarigione

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 1082 volte.

AndreaM1983

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Bologna
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
1
  • Chiusura infortunio senza guarigione
  • (17/07/2017 16:15)

Grazie a chi mi saprà aiutare.
A gennaio ho avuto una frattuta biossea ( tibia e perone) scoposta esposta e trattata con un osteosintesi t2 endomidollare.
Ad oggi non c'è traccia di calcificazione.
Ho fatto diversi cicli di fisioterapia ma ad oggi ho ancora la caviglia ( non si sa perchè) semi bloccata e infiammazione al tendine rotuleo.
In più è comparsa una varizzazione della gamba in questione.
L'ortopedico mi prospetta l'eventualità di un nuovo intervento per la mancata calcificazione e l'Inail invece mi parla della possibile ed imminente chiusura dell'infortunio.
Com'è possibile che mi chiudano l'infortunio dandomi l'idoneità al lavoro con una gamba ancora completamente fratturata????????

abordiga

abordiga
Provenienza
Como
Professione
Medico Competente
Messaggi
234
  • Re: Chiusura infortunio senza guarigione
  • (08/08/2017 17:26)

Buongiorno si rivolga ad un patronato per un ricorso

Andrea Angelo Bordiga

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti