Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Dubbio su certificato idoneo per assunzione

Questo argomento ha avuto 1 risposte ed è stato letto 772 volte.

Gabri86

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Piacenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Dubbio su certificato idoneo per assunzione
  • (13/11/2017 15:18)

Gentili dottori, devo essere assunta come funzionario amministrativo presso una p.a. che mi ha richiesto "idonea certificazione della asl o di un medico operante in regime di convenzione con le aziende sanitarie del Servizio sanitario locale" dalla quale risulti l'idoneità specifica alle attività previste per la qualifica da ricoprire".

I requisiti richiesti per la mia posizione lavorativa sono:
a)sana costituzione fisica;
b) profilo sanitario esente da malattie infettive e diffusive, in atto o silenti, e da imperfezioni e infermità fisiche e neuropsichiche a rilevanza medico-legale per l'idoneità specifica alle attività previste per la qualifica da ricoprire.

Il medico di base, pertanto, mi ha rilasciato un "certificato di stato di buona salute" nel quale attesta che risulto in stato di buona salute psicofisica e non presento segni o sintomi di malattie infettivo contagiose e diffusive.
Mi chiedevo, considerato che non viene chiesto un certificato specifico può andare bene o probabilmente l'amministrazione mi farà problemi?

Gabri86

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Piacenza
Professione
Altro (Non presente in elenco)
Messaggi
2
  • Re: Dubbio su certificato idoneo per assunzione
  • (13/11/2017 15:23)

Gabri86 il 13/11/2017 03:18 ha scritto:
Gentili dottori, devo essere assunta come funzionario amministrativo presso una p.a. che mi ha richiesto "idonea certificazione della asl o di un medico operante in regime di convenzione con le aziende sanitarie del Servizio sanitario locale" dalla quale risulti l'idoneità specifica alle attività previste per la qualifica da ricoprire".

I requisiti richiesti per la mia posizione lavorativa sono:
a)sana costituzione fisica;
b) profilo sanitario esente da malattie infettive e diffusive, in atto o silenti, e da imperfezioni e infermità fisiche e neuropsichiche a rilevanza medico-legale per l'idoneità specifica alle attività previste per la qualifica da ricoprire.

Il medico di base, pertanto, mi ha rilasciato un "certificato di stato di buona salute" nel quale attesta che risulto in stato di buona salute psicofisica e non presento segni o sintomi di malattie infettivo contagiose e diffusive.
Mi chiedevo, considerato che non viene chiesto un certificato specifico può andare bene o probabilmente l'amministrazione mi farà problemi?

Dimenticavo di specificare che il medico dopo aver attestato che non presento malattie contagiose ha specificato che non presento controindicazioni alla qualifica prevista

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti