Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Articoli del mese

Perché mi ricandido al Direttivo Nazionale SIMLII - Agosto 2014

Perché mi ricandido al Direttivo Nazionale SIMLII

Considerato il ruolo di creatore e responsabile di questo sito (ormai diventato adolescente con i suoi 14 anni alle spalle) ed essendo quindi in qualche modo nel nostro mondo un personaggio "pubblico" credo che sia doveroso dare una spiegazione alla mia candidatura al Direttivo Nazionale SIMLII.

Dopo aver già avuto un'esperienza nel Direttivo Nazionale SIMLII dal 2006 al 2010 anche come membro dell'esecutivo e tesoriere e non essermi ricandidato alle elezioni successive, questa volta mi sono fatto convincere dagli amici a ripetere l'esperienza.

Dato che il Direttivo Nazionale SIMLII non è sicuramente un posto di potere, un posto dove ci sono stipendi o gettoni di presenza ma al contrario dove devi mettere molto del tuo tempo a disposizione per gli altri, dei soci, dei medici del lavoro, della disciplina, della cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro molti si potrebbero chiedere, come me lo sono chiesto io al momento di decidere la mia candidatura: perché?

I motivi a favore sono molti e sono il contraltare alle fatiche, agli impegni, al tempo occorrente per svolgere il mandato in modo utile.

Prima di tutto per continuare a portare avanti le molte iniziative che le Presidenze e i Direttivi Nazionali hanno impostato in questi ultimi anni. Per ridare alla nostra disciplina il ruolo che gli compete nell'ambito delle discipline mediche e dentro il mondo della prevenzione.

Per sostenere il lavoro dei Colleghi del Gruppo di Lavoro dei Medici del Lavoro Competenti della SIMLII ed in particolare il ruolo del medico competente "consulente globale", così come previsto dal programma di mandato del Presidente Apostoli.

Per sostenere il candidato Presidente Prof. Francesco Violante, anche sulla base della lettera che ha inviato recentemente a tutti i soci in cui ha tracciato le linee di indirizzo della sua prossima presidenza.

Per una rappresentanza Toscana, che vede candidato anche Domenico Sallese, uno dei colleghi dei Servizi PISLL più aperti al dialogo e alla collaborazione rispetto alle istanze delle altre componenti professionali della medicina del lavoro ed in particolare dei medici competenti.

Per sostenere il ruolo della Società per migliorare le attività di ricerca e di didattica della medicina del lavoro nel mondo dell’Università.

Per rafforzare il ruolo della SIMLII nell'ambito dell'ICOH.

Credo fermamente che a portare avanti queste istanze saremo in tanti, tutti coloro che amano questa bellissima disciplina e il lavoro di medico competente e che desiderano contribuire a rendere il loro lavoro fecondo di risultati e utile per la società. Tutti quelli che intendono rafforzare il ruolo del medico del lavoro e rendere meno burocratica l'attività del medico competente, anche tramite radicali interventi di semplificazione delle norme che regolano la sua attività.

La mia candidatura nasce in sintonia con la candidatura di altri colleghi appartenenti al Gruppo di Lavoro dei Medici Competenti della SIMLII (Maurizio Coggiola, Claudio Gili, Matteo Marco Riva, Antonello Serra e Silvia Simonini), coordinato da Ernesto Ramistella e a cui partecipa anche Alessandro Baracco, entrambi candidati per la posizione di "probiviri" insieme al Prof. Mutti.

Devo dire comunque che tutti i colleghi che si sono candidati sono meritevoli del nostro voto in quanto riconosciuti come eccellenze nel loro ambito professionale (universitario, ospedaliero e nel territorio come medici competenti) e affidabili dal punto di vista umano e di colleganza con le istanze che in questi anni la Società ha portato avanti.

  • Prof. Alfonso Cristaudo, Medico del Lavoro - Direttore U.O. Medicina Preventiva del Lavoro - Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti