Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Il Prof. Fara a "Beha a colori"

Se il download non dovesse partire autonomamente scarica manualmente il materiale multimediale.

Il file scelto

Trascrizione

Oliviero Beha: Vorrei parlare con il Prof. Gaetano Fara che è professore ordinario di Igiene presso il Dipartimento di Scienza di Sanità Pubblica all'Università "La Sapienza" di Roma e Direttore della Scuola di Specializzazione di Igiene e Medicina Preventiva, sempre a Roma; eh insomma, Igienista per Igienista voglio sentire la sua.
Quello che premetto per poi entrare nel merito politico anche con il Sen. Antonio Tomassini che è Presidente della XII Commissione Permanente "Igiene e Sanità", buongiorno senatore.
Sen. Tomassini: Buongiorno a tutti voi.
Oliviero Beha: E poi con il Sen. Giovanni Bataffarano che è capogruppo dei Democratici di Sinistra in Commissione Lavoro, buongiorno Battafarano.
Sen. Bataffarano: Buongiorno a lei e buongiorno a tutti.
Oliviero Beha: Io quello che voglio capire è perché - perdonerete la rudezza del mio dire, sa, in questa materia sono incompetente, ci sono i Medici Competenti e ci sono anche i giornalisti incompetenti almeno in questa materia - non vorrei dare l'impressione agli ascoltatori che i Medici del Lavoro Competenti sono di centrosinistra quando erano al Governo e invece gli Igienisti sono di centrodestra perché adesso è passata questa legge. Mi aiuta a chiarire.
Prof. Fara: Sarebbe veramente buffo.
Oliviero Beha: Ecco, sarebbe veramente buffo, allora vorrei capire se l'Igienista è di destra e il Medico del Lavoro è di sinistra perché, come dire, ne abbiamo viste talmente tante che...
Prof. Fara: Non è assolutamente questo il motivo.
Oliviero Beha: No, no, ma ecco, vedete, a pensar male, sa come si dice...
Dunque, Prof. Fara, perché c'era bisogno di inserire gli Igienisti sul piano, diciamo così, della specializzazione professionale? Mi dica la sua.
Prof. Fara: Innanzitutto buongiorno anche ai colleghi Abbritti e alla dottoressa di Imola e al Sen. Tomassini.
Oliviero Beha: Sia sintetico, mi raccomando.
Prof. Fara: Certo, innanzitutto già il 626, che è stato fatto come recepimento di direttive europee, non è passato dal parlamento se non per un parere, già all'articolo 2 comma 1 diceva: specializzazioni in Medicina del Lavoro etc. etc. e da altre specializzazioni individuate ove necessario con decreto del Ministro della Sanità di concerto con quello dell'Università, cioè il meccanismo di allargamento era già compreso nel 626.
Oliviero Beha: Allora la domanda è pratica: c'era bisogno di questo allargamento oppure no?
Prof. Fara: Certamente c'era bisogno dell'allargamento e ne abbiamo una controprova adesso.
Oliviero Beha: Perché?
Prof. Fara: Adesso che la legge è approvata ci sono numerose richieste agli Igienisti per svolgere compito di Medico Competente.
Oliviero Beha: Allora lei vuol dire che se non fosse stata approvata saremmo stati con un numero di Medici Competenti del Lavoro insufficiente?
Prof. Fara: Medici Competenti insufficienti. I colleghi Medici del Lavoro confondono intenzionalmente il Medico del Lavoro con il Medico Competente. Se ci fosse la coincidenza l'avrebbero chiamato Medico del Lavoro, invece si chiama Medico Competente.
I Medici Competenti, all'inizio, già con l'articolo 55 del 277 del 91 erano stati reclutati tra tutti coloro che alla data dell'entrata in vigore svolgevano attività di Medicina del Lavoro. Quindi Igienisti e Medici Legali che fanno legittimamente i Medici Competenti erano già impliciti.
Poi, questa è una piccola malignità, quando il 626 è stato rinnovato ed è diventato il 242 del '96 davanti a questa necessità di aumentare il numero dei Medici Competenti, i colleghi Medici del Lavoro, che evidentemente ispiravano il provvedimento, hanno fatto aggiungere alla specialità di Medicina del Lavoro una serie di nomi di specialità che non esistono. Per esempio specializzazione in Fisiologia e Igiene del Lavoro, Igiene Industriale, non esistono, non ci sono mai state queste due specialità. Sono le materie che compongono l'insegnamento universitario di Medicina del Lavoro, questo per sembrare di essere tanti.
Oliviero Beha: Un momento Fara che a questo punto vorrei sentire anche rapidamente...
Prof. Fara: Posso aggiungere solo...
Oliviero Beha: No, purtroppo i miei tempi sono strettissimi. Quello che posso fare è promettere di rioccuparmene continuativamente in modo da vedere di chiarire di più.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti