Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Aggiungi un evento

Per aggiungere un evento all'archivio è necessario essere iscritti al sito e aver fatto il login

Eventi

50 CREDITI ECM - Il Medico Competente di fronte alla Responsabilità di gestione del Rischio Biologico

Locandina di 50 CREDITI ECM - Il Medico Competente di fronte alla Responsabilità di gestione del Rischio Biologico
Segnalato da
paolapesce
Tipologia
Corso
A cura di
Dott.ssa Pesce Paola
Dove
FAD FORMAZIONE A DISTANZA
Quando
31 Mar 2019 - 31 Dic 2019

Il medico competente si trova spesso a fronteggiare le problematiche inerenti il rischio biologico.
Questo rischio viene spesso sottovalutato o in alcuni casi sovrastimato per tale ragione l’approfondimento delle
problematiche connesse è oggi indispensabile.
Nel corso saranno approfondite le tematiche relative alla corretta prevenzione e gli strumenti atti alla gestione del rischio.
La definizione di agente biologico data dall’art 267 comma a) del D.Lgs 81/08, risulta giustamente omnicomprensiva,
classificando come agente biologico “qualsiasi microorganismo, anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed
endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni”.
Esistono diversi gradi ti patogenicità e di virulenza talora correlati con diversi scenari espositivi e vie di trasmissione; la
classificazione di pericolosità degli agenti biologici tiene conto di tutte queste caratteristiche.
Risulta quindi evidente come una corretta valutazione del Rischio Biologico debba tenere conto sia della pericolosità
intrinseca del microorganismo che della possibilità che questo venga in qualche modo trasmesso ai lavoratori.
Le aziende a rischio biologico sono sostanzialmente di due tipi: quelle che utilizzano deliberatamente per le proprie
attività organismi biologici (laboratori di ricerca biotecnologica, le aziende farmaceutiche, le aziende agro alimentari, le
aziende che trattano dei rifiuti) e quelle invece che non fanno uso deliberato di agenti biologici ma che potenzialmente
potrebbero comunque entrare in contatto con qualcuno di essi (ospedali, aziende zootecniche, alimentari, e tutte quelle
attività in generale in cui vi sia contatto interpersonale con un significativo numero di individui).
La prevenzione riveste un aspetto fondamentale insieme alla formazione del personale potenzialmente esposto. I vaccini
rappresentano per alcune patologie l’unica strategia efficace atta alla prevenzione.

The perspectives of creation of european sinonasal cancer network

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
anna.c
Tipologia
Convegno
A cura di
ASL CN1 Cuneo-Centro Operativo regionale tumori naso sinusali Regione Piemonte
Dove
Saluzzo
Quando
10 Apr 2019

Fornire ai partecipanti adeguate conoscenze e
competenze epidemiologiche e cliniche relative
ai tumori naso-sinusali, nella prospettiva della
creazione di una rete europea di Registri TUNS.

30 crediti ECM RACCOLTA RIFIUTI: UN MESTIERE ANTICO, NUOVI PROFILI DI RISCHIO Rischi emergenti nell’operatore di igiene ambientale. Ruolo e funzioni del Medico Competente

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
Medlavecm formazione
Tipologia
Corso
A cura di
MED.LAV.ECM SRL
Dove
VENEZIA PRESSO VERITAS SPA
Quando
13 Apr 2019 - 14 Apr 2019

La produzione di rifiuti è cresciuta negli ultimi decenni proporzionalmente al miglioramento delle condizioni economiche e di vita; infatti, parallelamente al progresso tecnologico e allo sviluppo industriale, l’incremento dei consumi e delle tipologie di beni di consumo hanno prodotto i relativi rifiuti. Sono perciò cresciute in uguale misura anche le problematiche connesse con l’integrazione delle attività relative alla gestione dell’intera filiera dei rifiuti.
La diversità dei prodotti di consumo e la corrispondente complessità tecnologica ha determinato una conseguente complessità nella
gestione (dalla raccolta al trattamento allo smaltimento definitivo) di un numero sempre maggiore di rifiuti. Ma a fronte di un aumento della quantità di produzione di rifiuti come cambia la loro gestione e quali ricadute questa comporta nel profilo di rischio dell’operatore ecologico?
Quale approccio tocca al medico competente nella valutazione dei rischi e nella conseguente stesura del protocollo sanitario?
Come cambia la tecnologia, l’organizzazione del lavoro (mezzi, turni di lavoro, tipologia di igiene urbana) e come questa ricade nella gestione della tutela e prevenzione della salute negli ambienti di lavoro?
Quali sono i nuovi profili di rischio rispetto alle nuove organizzazioni del lavoro e alle nuove attrezzature per l’igiene ambientale? Come affrontare la valutazione del rischio, il monitoraggio e la sorveglianza sanitaria nelle patogenesi dell’opertore di servizi di igiene ambientale?
Infine come cambia il profilo di rischio con la raccolta porta a porta?
Mille sono i nuovi scenari con cui si trova a misurarsi il Medico Competente, nella sua attività che muta al mutare dei cambiamenti sociali e tecnologici.
Il corso si pone l’obiettivo di analizzare la valutazione dei rischi dell’operatore ecologico (addetto all’igiene urbana) in molti suoi aspetti, dal rischio biologico (esposizione e opportunità di profilassi vaccinale) al rischio ergonomico, ci si soffermerà quindi sulle idoneità e sulle opportune stesure di protocollo sanitario.
Il corso, aperto a 25 partecipanti, si rivolge a medici specialisti in medicina del lavoro, igiene e sanità pubblica, medicina legale, medicina fisica e riabilitazione, tecnici della prevenzione negli ambienti di lavoro.

Trasporto navale-Trasporto ferroviario" osservazione naturalistica Stress lavoro correlato e burnout

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
centro ascolto
Tipologia
Workshop
A cura di
Dott. Giuseppe Sequino
Dove
Pozzuoli (NA)- Caserta (CE)
Quando
02 Mag 2019 - 03 Mag 2019

Workshop itinerante
"Trasporto navale-Trasporto ferroviario" osservazione naturalistica
Stress lavoro correlato e burnout
Pozzuoli 2 Maggio 2019 Caserta 3 Maggio 2019

Stress lavoro correlato e idoneità psichica: valutazioni, interventi e tecniche di gestione – 1° edizione

Nessuna locandina per questa risorsa
Segnalato da
Segreteria FerrariSinibaldi
Tipologia
Corso
A cura di
Giuseppe Ferrari
Dove
Abbazia di Novella (BZ)
Quando
21 Giu 2019 - 22 Giu 2019

SIPISS offre ormai da diversi anni corsi e consulenze nell’ambito del benessere e del disagio psicosociale in azienda. L’esperienza ha porta- to alla creazione di un ampio bagaglio di conoscenze e un ventaglio di casi molto variegato. Le metodologie sono state via via affinate e nuovi strumenti sono stati acquisiti e perfezionati. Questa nuova esperienza formativa si propone come occasione di studio e confronto su due tematiche distinte ma interconnesse: lo stress lavoro correlato e l’idoneità psichica dei lavoratori. Per fornire un approccio multidisci- plinare ed integrato le lezioni saranno condotte da uno psicologo e un medico del lavoro. In particolare verrà approfondita la valutazione, la gestione e l’intervento sul rischio stress lavoro correlato, la valuta- zione dell’idoneità psichica, come l’ambiente influisce ed è a sua volta influenzato dalla patologia psichiatrica, il rapporto tra stress e malat- tia psichica. Ai momenti di studio sugli strumenti aggiornati propo- sti da SIPISS, si affiancherà una giornata di approfondimento su casi, valutazioni condotte nel corso degli anni e progetti di prevenzione e intervento conclusi e tutt’ora in essere. Il corso è articolato in 2 incontri venerdì e sabato (venerdì dalle 10:00 alle 17:00, sabato dalle 9:30 alle 15:30). La quota comprende il materiale didattico, i pranzi e un tour guidato dell’Abbazia di Novacella.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2019 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti