Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Cannabis light

Questo argomento ha avuto 4 risposte ed è stato letto 240 volte.

Sonnambulo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lodi
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
149
  • Cannabis light
  • (02/11/2021 15:53)

Lavoratore positivo al cannabinoide urinario (test di conferma con acido delta-9-THC COOH 64 ng/ml – la soglia di positività è 15). Dichiara di fumare la cannabis light regolarmente comprata. Vi è già capitato? Cosa fareste? Secondo me la storia è inverosimile, è più probabile che fumi la cannabis vera e propria e che utilizzi come paravento la cannabis light.

mantello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
446
  • Re: Cannabis light
  • (02/11/2021 18:53)

Credo che il lavoratore sia libero di dichiarare quello che vuole. Il MC non è libero di credere a quanto afferma il lavoratore quando un test affidabile smentisce le affermazioni del lavoratore stesso. Se il lavoratore insiste (nonostante il test urinario) a sostenere di usare solo prodotti regolarmnte acquistati gli si può suggerire di denunciare chi vende.

gab1958

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
141
  • Re: Cannabis light
  • (03/11/2021 10:07)

Sonnambulo il 02/11/2021 03:53 ha scritto:
Lavoratore positivo al cannabinoide urinario (test di conferma con acido delta-9-THC COOH 64 ng/ml – la soglia di positività è 15). Dichiara di fumare la cannabis light regolarmente comprata. Vi è già capitato? Cosa fareste? Secondo me la storia è inverosimile, è più probabile che fumi la cannabis vera e propria e che utilizzi come paravento la cannabis light.

La cannabis light contiene comunque THC, poco ma ce n'e'. Quindi dipende da quanta ne fumi !
Io mediamente trovo 3-4 positivi all'anno. L'anno in cui aprirono i primi negozi della light arrivai a trovarne 25 in un mese !
Comunque se fai una ricerca su Google con "CANNABIS LIGHT E POSITIVO' AI TEST" trovi anche dei laboratori che confermano il rischio di positivita' anche con la light
Guido

mantello

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Milano
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
446
  • Re: Cannabis light
  • (03/11/2021 15:41)

Tralascio ogni considerazione sulla non eccelsa qualità della normativa in merito di assunzione di sostanze psicotrope e sulle motivazioni alla sua emanazione. Credo però che al MC non venga richiesto di discriminare tra principio attivo assunto legalmente o illegalmente. Viene invece richiesto di verificare se i livelli urinari di principio attivo siano o meno superiori al cutoff. Questo ai fini dell'idoneità. Poi nessuno va criminalizzato e tutti vanno compresi, creduti (opzionale) e ben consigliati. Deve essere però chiarito che se un limite è posto deve essere rispettato.

Sonnambulo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Lodi
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
149
  • Re: Cannabis light
  • (04/11/2021 12:29)

Concordo. Ho "suggerito" al lavoratore di non utilizzare nemmeno quella light in quanto, appunto, deve restare al di sotto della soglia di positività. Lo riconvoco a sorpresa tra qualche settimana.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2021 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti