Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Rischio per distanza luogo lavoro

Questo argomento ha avuto 2 risposte ed è stato letto 1234 volte.

rossoacceso

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Laureato non medico
Messaggi
2
  • Rischio per distanza luogo lavoro
  • (03/04/2016 21:02)

Salve,
sono un dipendente pubblico di un'azienda con più servizi sul territorio provinciale. Alcuni mesi fa ho subito un distacco di retina ed il relativo intervento riparativo (barrage laser). Tale evento, purtroppo, non è il primo (altri due distacchi stesso occhio) ed a questo punto le condizioni della retina sono quanto mai precarie (con riduzione acuità visiva e grave rischi di recidiva). Da alcuni anni ho una doppia destinazione lavorativa: una sede vicino al luogo di abitazione ed una seconda a circa 35 Km. Ora, l'oculista mi ha messo in guardia sui rischi (scuotimento e vibrazioni) legate all'uso dei mezzi di trasporto. Io sarei intenzionato a chiedere una visita al medico competente al fine di poter ottenere un riavvicinamento della sede di lavoro. Ho chiesto un po' in giro, ma non sono riuscito a capire se la tale richiesta di visita dal medico competente possa essere la strada giusta (salvo le valutazioni professionali del medico stesso) per conseguire il risultato sperato.
Nel caso facessi la richiesta di visita, inoltre, cosa dovrebbe rimanere nelle mie mani di documentazione circa la valutazione espressa?
Grazie

Dodo

rossoacceso

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Laureato non medico
Messaggi
2
  • Re: Rischio per distanza luogo lavoro
  • (10/04/2016 15:32)

Salve, questa non è una risposta. Sono sempre io. Non ho ricevuto nessun riscontro alle mie richieste.
Come mai? Sono stato poco chiaro? Ho toccato un argomento di difficile decifrazione?
Per cortesia, fatemi sapere qualcosa, anche perché avrei una certa urgenza personale nel risolvere il dubbio ed andare avanti con l'azione di autotutela.
Grazie

Dodo

alessandrociberti

alessandrociberti
Provenienza
Massa Carrara
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
194
  • Re: Rischio per distanza luogo lavoro
  • (27/04/2016 18:31)

Buona sera, la richiesta di visita è sicuramente la via giusta; il medico competente dovrà esprimere un giudizio di idoneità che le dovra' essere consegnato, anche se il giudizio potrebbe essere espresso alcuni giorni dopo la visita per necessità del medico di assumere elementi di valutazione; eventualmente, se il giudizio non fosse da lei ritenuto adeguato, entro 30 giorni dal ricevimento dello stesso potrà fare ricorso al servizio asl di prevenzione sui luoghi di lavoro competente per territorio.
Come indicazione di legge per i portatori di invalidità civile il limite chilometrico di legge è 100km complessivi, quindi 50km andata e 50 km ritorno.
Alla visita potrebbe essere utile un certificato dello specialista che la segue che si esprima in merito all'utilizzo del mezzo.
la saluto cordialmente.

Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare,
non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
(Jacques-Yves Cousteau)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti