Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Controlli per tossicodipendenza anche per medici e infermieri? (19 Feb 2011)

Controlli per tossicodipendenza anche per medici e infermieri?

Anche medici, infermieri e ostetriche dovranno sottoporsi ai test anti-droga già previsti per alcune categorie a rischio: il Dipartimento politiche antidroga ha approntato un provvedimento che andrà presto in Conferenza Stato-Regioni per un'intesa. E si sta valutando di inserire anche gli insegnanti.

«Stiamo progressivamente estendendo questi controlli, che sono partiti per camionisti, autisti e piloti, anche ad altre categorie a rischio come i medici (ma non quelli legali, perché personale sanitario non a contatto con i pazienti, ndr), che saranno i prossimi»: il sottosegretario Carlo Giovanardi commenta con soddisfazione il provvedimento in dirittura d'arrivo che vuole estendere i test antidroga. «In questa azione - dice Giovanardi - che è una delle tante che mettiamo in campo, come il nuovo codice della strada che prevede controllo antidroga per chi prende la patente, ci conforta il fatto che mentre cresce questa rete di controlli preventivi, cala il consumo di sostanze stupefacenti nostro Paese.


Anche medici, infermieri e ostetriche dovranno sottoporsi ai test anti-droga già previsti per alcune categorie a rischio: il Dipartimento politiche antidroga ha approntato un provvedimento che andrà presto in Conferenza Stato-Regioni per un'intesa. E si sta valutando di inserire anche gli insegnanti.

«Stiamo progressivamente estendendo questi controlli, che sono partiti per camionisti, autisti e piloti, anche ad altre categorie a rischio come i medici (ma non quelli legali, perché personale sanitario non a contatto con i pazienti, ndr), che saranno i prossimi»: il sottosegretario Carlo Giovanardi commenta con soddisfazione il provvedimento in dirittura d'arrivo che vuole estendere i test antidroga. «In questa azione - dice Giovanardi - che è una delle tante che mettiamo in campo, come il nuovo codice della strada che prevede controllo antidroga per chi prende la patente, ci conforta il fatto che mentre cresce questa rete di controlli preventivi, cala il consumo di sostanze stupefacenti nostro Paese.


MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti