Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Grave lutto per la Medicina del Lavoro (28 Mag 2013)

Grave lutto per la Medicina del Lavoro

E' mancato all'affetto dei suoi cari e di tutti i suoi allievi e collaboratori, ieri pomeriggio (27 maggio) il prof. Duilio Casula, già ordinario della Disciplina, fondatore di uno dei primi istituti di Medicina del Lavoro del nostro paese e presidente emerito della SIMLII.

Nato a Gesturi nel 1916, cagliaritano di adozione, il prof. Duilio Casula è stato un personaggio di spicco nel mondo accademico e politico.

Professore ordinario di Medicina del Lavoro a Cagliari dal 1963, fu direttore e fondatore del moderno Istituto di Medicina del Lavoro, dove raggiunse progressivamente notevoli risultati a partire dalla realizzazione di un centro studi sulle malattie professionali (in particolare silicosi e saturnismo, allora assai diffuse in Sardegna per le rilevanti attività minerarie) e con la realizzazione di un Istituto dotato di una propria sede, autonomia amministrativa e centro di una delle più importanti scuole di Medicina del Lavoro europee. Ebbe incarichi di prestigio nella C.E.C.A., a partire dalla metà degli anni 70 e partecipò all'attività di elaborazione di criteri e normative a livello europeo.

Rettore dell’Università di Cagliari dal 1979 al 1991, si è impegnato a fondo nell’opera di razionalizzazione e modernizzazione dell’Ateneo. Da ricordare in quegli anni la costituzione della cittadella universitaria di Monserrato, che ha accorpato parte significativa degli istituti scientifici e il Policlinico Universitario.

Impegnato nella vita politica e sociale, è stato consigliere e vice-sindaco del comune di Cagliari.

Può essere considerato uno dei padri fondatori della Medicina del Lavoro e protagonista della evoluzione della disciplina, dalla sua iniziale caratterizzazione clinica all’attuale intento preventivo, che ha contribuito a delineare anche partecipando ai lavori di preparazione della riforma sanitaria del 1978. Presidente della SIMLII dal 1970, negli anni della contestazione sindacale e della promulgazione dello Statuto dei Lavoratori ha caratterizzato il suo mandato con una politica di apertura alle rappresentanze del mondo del lavoro e di difesa del prestigio della Disciplina.

Spirito acuto e carismatico, sino agli ultimi mesi della sua vita ha frequentato il suo Istituto senza smettere di scrivere e di studiare, sempre vicino ai suoi tanti allievi giovani o ormai divenuti docenti universitari, medici ospedalieri, medici competenti della regione Sardegna e oltre.

Riteniamo doveroso, quindi, ricordarne l'esempio e la figura e dolerci per la sua scomparsa, partecipando commossi al dolore dei familiari e di tutti i medici del lavoro della sua amata Sardegna e di tutta Italia.

Sul sito della Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale la commemorazione pronunciata alle esequie da parte del prof. Piero Apostoli, Presidente della Società (clicca qui)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti