Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Nuova riunione del tavolo tecnico congiunto a Roma (07 Mar 2014)

Nuova riunione del tavolo tecnico congiunto a Roma

Lo scorso 3 marzo, presso la sede della Direzione Centrale INAIL di piazzale Pastore a Roma, si è tenuta una nuova riunione del tavolo tecnico congiunto costituito tra Ministero della Salute e del Lavoro, Regioni, INAIL, SIMLII, SNOP, ANMA e Conameco con l'obiettivo di analizzare e valutare i dati raccolti con l’allegato 3B.

Sulla riunione è stato pubblicato sul sito ufficiale SIMLII un breve comunicato, del quale si evidenziano i seguenti passaggi:

"Nel corso della riunione da parte della delegazione SIMLII sono state espresse le perplessità e le critiche all’attuale sistema dell’allegato 3B, peraltro ben evidenziate nell’ultimo comunicato del direttivo nazionale del 9 gennaio 2014, sottolineando a questo proposito la necessità di una modifica legislativa urgente che la Società continuerà a richiedere nelle sedi opportune. Ministero della salute e Regioni hanno ribadito, tuttavia, che il tavolo tecnico non aveva mandato per affrontare tali problematiche in questa sede.

Oltre alla illustrazione dei dati raccolti ed elaborati da parte della divisione informatica dell’INAIL, è stato preso atto delle modifiche dell’applicativo web introdotte all’inizio del corrente anno e già riprese nel manuale operativo dell’utente disponibile nell’ambito del portale INAIL, anche in relazione a quanto richiesto in occasione dell'ultima riunione tecnica avvenuta a fine 2013. Tra questi cambiamenti la possibilità di ri-associare le Unità Produttive già inserite dal medico competente in precedenza, di riportare i dati memorizzati nell’anno precedente per l’inserimento delle variazioni intervenute, di scaricare i dati direttamente da file già compilati con altri software utilizzando un apposito formato per consentire tale operazione.

Nel corso della riunione la delegazione SIMLII ha inoltre proposto:

  1. di prevedere almeno la proroga della scadenza del 31 marzo 2014 per la trasmissione dei dati, visti i tempi molto ristretti per informare adeguatamente i medici competenti delle novità di cui detto e le difficoltà che la piattaforma INAIL ha presentato, sia pure prendendo atto che la stessa piattaforma consentirà di inserire le informazioni richieste al MC anche dopo tale data;

  2. la revisione di alcuni aspetti delle FAQ pubblicate sul sito del Ministero della Salute relativamente a quanto legato alla compilazione e alla interpretazione di punti controversi dell’allegato 3B, quali ad esempio quelli legati alla stesura dell’allegato nel caso di aziende che hanno cessato la loro attività nell'anno 2013, nel caso di avvicendamenti del medico competente a fine/inizio anno o della trasmissione dei dati da parte del medico competente coordinatore di grandi aziende;

  3. la rivisitazione approfondita delle modalità e dei contenuti dell’attuale allegato 3B, nell'ambito di un percorso condiviso che veda la partecipazione sin dal primo momento della società scientifica e di tutte le altre associazioni professionali dei medici del lavoro e dei medici competenti, fermo restando che che in altre sedi SIMLII continuerà a insistere per l’abrogazione dell’allegato 3B nella sua forma attuale.

Sui punti suddetti si è verificata un sostanziale assenso da parte della maggioranza dei presenti all’incontro, legato naturalmente a una successiva verifica di quanto sarà concretamente realizzabile per ogni proposta."

Infine, è stato previsto di continuare la discussione e l'approfondimento dei temi suddetti nell'ambito di altri successivi incontri, già programmati con breve intervallo temporale.

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti