Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Lavoro Notturno

Questo argomento ha avuto 22 risposte ed è stato letto 7272 volte.

alessandrociberti

alessandrociberti
Provenienza
Massa Carrara
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
189
  • Re: Lavoro Notturno
  • (23/02/2018 08:40)

La legge non è così draconica e cieca: infatti dice "in difetto di disciplina collettiva" cioè laddove vi siano nei contratti nazionali o negli accordi di primo o secondo livello indicazioni diverse si applica la definizione della suddetta disciplina; cioè nella pratica se viene riconosciuta l'indennità di turno notturno automaticamente i lavoratori sono riconosciuti lavoratori notturni, la legge quindi definisce lavoratore notturno quello che al di fuori di un organizzazione sistematica lavora più di 80 notti all'anno (per esempio un magazziniere che in via occasionale e non strutturata lavorasse alcune notti sino alle due di notte per ricevere i vari carichi al superamento delle 80 notti all'anno rientrerebbe nella normativa, se invece non superasse quel limite non sarebbe considerato lavoratore notturno) e contemporaneamente coloro che per natura dell'attività lo svolgono abitualmente.

Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare,
non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
(Jacques-Yves Cousteau)

salvina

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Consulente
Messaggi
1
  • Re: Lavoro Notturno
  • (25/05/2018 17:01)

Buongiorno a tutti,
sono consulente in ambito sicurezza.

avrei una domanda da fare in merito al lavoro notturno.
seguo un azienda dove i lavoratori hanno un turno unico diurno.
Tuttavia, per esigenze dei clienti, spesso effettuano i lavori in orario notturno.

Il medico competente che segue l'azienda mi ha detto che sotto le 80/giornate anno non scattano obblighi di sorveglianza sanitaria (oltre a quelli previsti dal protocollo sanitario per le specifiche mansioni).
(ne approfitto per chiedere la fonte di questo dato delle 80/giornate anno, io per ora ho trovato questo dato solo come contenuto dell'ALLEGATO 3B
CONTENUTI E MODALITÀ DI TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI RELATIVE AI DATI AGGREGATI SANITARI E DI RISCHIO DEI LAVORATORI allegato del TU 81/2008).

oggi durante un incontro in azienda mi ha informazioni diverse.
ovvero, che basta che un lavoratore svolga il lavoro in orario notturno per far scattare la sorveglianza sanitaria.

potreste per favore aiutarmi a venirne a capo?

grazie

giancarlo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Viterbo
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
363
  • Re: Lavoro Notturno
  • (26/05/2018 07:28)

http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03066dl.htm

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2018 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti