Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Solidarietà al collega R.G.

Questo argomento ha avuto 22 risposte ed è stato letto 2841 volte.

milvio.piras

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Cagliari
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
373
  • Re: Solidarietà al collega R.G.
  • (28/06/2017 18:07)

Tombale!

carlpam

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Padova
Professione
Medico Competente
Messaggi
680
  • Re: Solidarietà al collega R.G.
  • (09/07/2017 09:15)

ripeto ancora una volta
il problema vaccini è scientifico e come tale va trattato : (esistono posizioni non scientifiche contro - spesso sorte per danni reali e documentati da vaccino - lo sappiamo e lo capiamo tutti i medici che scintificamente operano, salvo i novelli Torquemada che -guarda il caso- gridano al nuovo medioevo, e parlano di encefaliti ... (trascurando gli effetti documentati spesso male da vaccino)
Ma IMPOSTARE CAMPAGNE TERROSTICHE PER VACCINARE basandosi sull'assiomatica affermazione ( pro-vax --- no-vax) di contrapposte posizioni NON é SCIENZA MA puro CALCOLO MEDIATICO ( da cui le 12 vax poi ridotte a 10 - si noti 6+4 )il risultato che si voleva ERA PASSARE all' ESAVALENTE (come da tempo propugnato dai produttori ) dunque puntare ad decreto pesante (12 vax) per poi tranquillizzare con 10 (6 ESAVALENTE 1 somministrazione 3 dosi ) + 4 (1 somm 3 d)

Perchè convincere la popolazione?
come tutti sappiamo ogni farmaco ha effetti utili e collaterali o dannosi che affrontiamo in terapia (vs malattia) ma il tutto si complica quando la malattia è ipotizzata e da prevenire ( nel sano)
Da Jenner in poi la popolazione ha diffidato (che Jenner ha abbia inoculato antivailoso vaccino sul figlio è storicamante falso: lo fece sul figlio del suo fattore ) DUNQUE A FRONTE DI CIò OCCORRE UN SISTEMA DI SORVEGLIANZA ( POST) E DI DIAGNOSI DI AMMISSIBILITà ( ANTE ) :
il primo esiste solo in Veneto (ZAIA dixit)e a mio parere abbanzanza poco accurato fondato su scarni report; il secondo non esiste ( tanto che semmai (veneto) l'accettazione è INFERMIERISTICA (del tipo "sta bene?) e FRETTOLOSA (c'è la fila fuori)
Di fronte alla DIFFIDENZA POPOLARE si alza il LIVELLO DELL'OBBLIGO (tanto c'è la legge sul risarcimento del danno da vax che poi è di difficile dimostrazione tecnica come dicono certe lunghissime cause) MA
NON AUMENTA L'ACCURATEZZA CON DIAGNOSI DI AMMISSIBILITà E CON UNA SORVEGLIANZA POST. ( il coinvolgimento dei pediatri PRIVI PER LO PIù DI APPROPIATE CONOSCENZE EPIDEMIOLOGICHE (come I MEDICI IGIENISTI vaccinatori dai tempi dell'ufficile sanitario, è più a scopo rassicurativo che utile sul profilo diagnostico di ammissibilità - a meno di un loro serio IMPEGNO FORMATIVO in tal senso )

sulla immunità di gregge : se l'eradicazione del morbillo (esempio) è raggiungere l'83% della popolazione (tutta) per vaccinazione o pregressa malattia, qualcuno mi spiega perchè di parla del 95% ( e immaggino per le classi infantili) i numeri non tornano

del fenomento della persistenza protettiva a lungo termine di vax (virale !!!!) non si parla anche se i malati sono compresi fra 14 e 35 ANNI come mai ?
( ricordo un convegno a Conegliano dove Cinquetti ignorava in buona compagnia con la Ciofi degli Atti la formula di ANDERSON e MAY)

ricordo fino alla nausea che il problema è scientifico e come tale va trattato E VANNO BEN CHIARITI GLI OBIETTIVI CHE CON LE VACCINAZIONI SI VOGLIONO OTTENERE E I PIANI NAZIONALI NON SIANO UN BANALE CALENDARIO DI VACCINAZIONI (La Lorenzin maturata izia che sarebbe stata affclassica, si applichi di più) che incarico ha avuto? ho letto una notidata allla L. un incarico internazionale sui vaccini . E vero ?

alessandrociberti

alessandrociberti
Provenienza
Massa Carrara
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
171
  • Re: Solidarietà al collega R.G.
  • (21/07/2017 09:19)

https://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pinkbook/index.html

Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare,
non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
(Jacques-Yves Cousteau)

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2017 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti