Il portale del Medico del Lavoro Competente

Sezioni del portale

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Dura presa di posizione della SIMLII sugli appalti Consip (21 Giu 2014)

Dura presa di posizione della SIMLII sugli appalti Consip

Pubblicato sul sito ufficiale della Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale un documento che stigmatizza l'affidamento dell'incarico di medico competente negli appalti della Pubblica Amministrazione gestiti dalla Consip

Il testo è stato approvato in occasione della recente riunione del consiglio direttivo nazionale del 13 giugno 2104.

Dopo una ampia analisi di quanto accade nel caso di nomina del medico competente per la sorveglianza sanitaria nell'ambito degli appalti indetti dalla Consip, riprendendo anche la risposta scritta del governo a una interrogazione parlamentare proprio su questo argomento posta dalla sen. S. Fucksia nel dicembre dello scorso anno (cliccare qui per il testo completo dell'interrogazione e la relativa risposta), il comunicato si conclude con le seguenti richieste e impegni futuri:

"Per quanto sopra affermato, la SIMLII chiede di:

• non inserire più l'incarico di medico competente nelle richieste di fornitura di “servizi per la Sicurezza” nei luoghi di lavoro degli appalti Consip, in quanto attinente a prestazioni professionali di tipo sanitario non assimilabili alla fornitura di beni e/o servizi per gli enti e le imprese;

• sollecitare i dirigenti-datori di lavoro di tutti gli enti pubblici ad affidare sempre direttamente la prestazione professionale per l'incarico di “medico competente”, senza ricorrere alle convenzioni CONSIP, anche a quelle già stipulate, potendo il dirigente-datore di lavoro legittimamente operare secondo i principi di economicità, trasparenza e imparzialità alla base dell'azione amministrativa, rispettando nel contempo l'obbligo conferito in via esclusiva dal D.Lgs. 81/08 per la tutela della salute e della sicurezza dei dipendenti, a fronte delle risorse assegnate e in relazione all'approfondita analisi di mercato a livello locale e alla qualità professionale richiesta per l'espletamento dell'incarico.

Si richiede pertanto alle istituzioni, in particolare al Governo e ai Ministri interessati, di adottare opportune iniziative, nell'ambito delle proprie competenze, per ottemperare alle richieste formulate attivandosi presso gli enti e le amministrazioni interessate e adottando con urgenza un esplicito atto di indirizzo al fine di evitare tali comportamenti anomali da parte della Pubblica Amministrazione."

(fonte della notizia sul sito ufficiale SIMLII: per scaricare il testo completo del documento della società scientifica cliccare qui )

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti