Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)

Questo argomento ha avuto 79 risposte ed è stato letto 6123 volte.
Questo thread è chiuso: non è possibile aggiungere una risposta!

armando

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Perugia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
236
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 00:46)

Art. 365. Omissione di referto. Chiunque, avendo nell'esercizio di una professione sanitaria prestato la propria assistenza od opera in casi che possono presentare i caratteri di un delitto pel quale si debba procedere d'ufficio, omette o ritarda di riferirne all'autorità indicata nell'articolo 361 è punito con la multa fino a euro 516.

Art. 361. Omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale. Il pubblico ufficiale, il quale omette o ritarda di denunciare all'autorità giudiziaria, o ad un'altra autorità che a quella abbia obbligo di riferirne, un reato di cui ha avuto notizia nell'esercizio o a causa delle sue funzioni, è punito con la multa da euro 30 a euro 516.

armando

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Perugia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
236
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 00:53)

art. 384 Codice Penale
Nei casi previsti dagli articoli 361....,365, non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé medesimo o un prossimo congiunto da un grave e inevitabile nocumento nella libertà o nell'onore

armando

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Perugia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
236
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 08:37)

Come argomento usato ad adiuvandum, nella discussione sull'all. 3 bis è emersa la questione del ruolo del Medico Competente come "delatore" del DdL.
E allora, invece di ipertrofizzare questioni specifiche che, per quanto fastidiose, se avulse dal contesto più generale portano a pericolose sbandate, può essere opportuno aprire una riflessione di carattere sistemico sul ruolo del Medico Competente.
Un piccolo contributo al dibattito.
"Il MC non possiede caratteristiche di terzietà nel rapporto tra Lavoratore e Datore di Lavoro, essendo consulente di quest’ultimo, e pertanto opera senza quel requisito ritenuto indispensabile dalla Corte di Cassazione inuna famosa sentenza (Barattino vs Bayer) degli anni’80. E’ vero che il D.L.gs 626/94 rispetto ad allora ha introdotto una posizione di garanzia per il Medico Competente ponendogli in capo obblighi sanzionati penalmente, ma ciò non sembra sufficiente a gestire con piena serenità le situazioni di conflitto di interesse che occorrono normalmente nella sua attività, ad es. nei casi di certificato di malattia professionale di cui all’art. 53 del D.P.R. 1124/1966, di denuncia di malattia professionale alla ASL ex art 139 del D.P.R. 1124/1965 o di invio del referto ex art. 365 C.P. all’A.G.
Si ritiene perciò opportuno aprire una riflessione su come garantire al Medico Competente di poter svolgere senza condizionamenti di sorta la sua funzione pubblicistica tesa a tutelare un bene collettivo rispettando nel contempo il suo ruolo di consulente del Datore di Lavoro. Lasciando ai giuristi l’approfondimento di questi aspetti, a mero titolo esemplificativo si potrebbe pensare a dispositivi normativi che introducano l’avallo dei lavoratori alla riconferma o alla revoca dell’incarico di Medico Competente, una durata minima del contratto e la non rescindibilità unilaterale da parte del Datore di Lavoro, se non per motivate ragioni e con obbligo di darne comunicazione alle ASL."

dr.alesiani

dr.alesiani
Provenienza
Roma
Professione
Medico Competente
Messaggi
497
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 12:44)

...............Lasciando ai giuristi l’approfondimento di questi aspetti, a mero titolo esemplificativo si potrebbe pensare a dispositivi normativi che introducano l’avallo dei lavoratori alla riconferma o alla revoca dell’incarico di Medico Competente, una durata minima del contratto e la non rescindibilità unilaterale da parte del Datore di Lavoro, se non per motivate ragioni e con obbligo di darne comunicazione alle ASL."[/cite].............

..................E' infatti vero che il numero di soggetti da visitare ed il numero di Essi visitati può non coincidere per cassa integrazione, infortuni, gravidanze, ecc., ma al di là di questi esempi si tratta di una "spiata" del MC nei confronti del DL, e gli OdV inteverranno subito a sanzionare i DL per omessa sorveglianza sanitaria....................

Che la normativa appioppateci sul groppone è insulsa non solo dal punto di vista epidemiologico ma anche procedurale ed in previsione del MC "delatore", senza ad andare a sfrugugliare situazioni strane, prendiamo ad esempio la SS per il rischio VDT
ESEMPIO lavoratori sottoposti a SS 500;
1-primo anno , prima visita = 500 visitati
2- anno lavoratori sempre 500 (o più o meno) visite nessuna ( eccetto magari 10 nuovi assunti!!)
3- anno lavoratori sempre 500 (o più o meno) visitati 300 (quelli con idoneità biennale ( prescrizioni oppure >50 anni)
4 anno............... e cosi via!
Tutti gli anni lavoratori sono sempre 500 (o più o meno) ma mai il numero dei visitati combacerà con il totale !!!!

Secondo questi cervelloni ci occorrerà "denunciare", gioco forza, ogni anno il DL ?
Io veramente o non ci ho capito niente oppure non capisco più nulla o qua a questi tipi che si inventano tali 3B ,gli "scureggia il cervello"!!!!
Illuminatemi
Mario

Mario

ariannaS

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Roma
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
3
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 13:06)

tonyporro il 05/04/2012 07:59 ha scritto:
Personalmente porto i figli agli allenamenti di pallacanestro e alle lezioni di batteria ma mi è toccato anche "fare relazioni"...
Sull'allegato 3B la vedo così: penso che qualunque medico competente lavorerebbe meglio se conoscesse i dati "sanitari" delle popolazioni lavorative in cui opera; quindi mettere in comune i dati che derivano dalla nostra opera di sorveglianza sanitaria (ma non solo) servirebbe a tutti. Quello che forse andrebbe fatto secondo me è: mettiamoci attorno ad un tavolo a livello locale (ASL? Regione?) organi di vigilanza, Medici competenti, istituzioni, associazioni di Datori di lavoro e sindacati e decidiamo quali dati tirar fuori dalle nostre cartelle e in che maniera, ovviamente con la premessa che non siano utilizzabili a fini di vigilanza; poi guardarli e analizzarli insieme in modo che ci sia un "concreto" ritorno per l'operato di ogni singolo MC.
E' una cosa semplice? certamente no. Ma è molto complicato?

Ti tocca anche preparare il pranzo e la cena, e fare la lavatrice, o c'è qualcuno che ci pensa al posto tuo? Io purtroppo devo fare anche questo, ma è un mio problema, e non è certamente questo il punto, se dovrò fare le relazioni le farò.
Non mi sembra giusto che una persona come me che ha tutte ditte da 5*6 dipendenti debba rischiare sanzioni molto salate (mi pare fino a 4000 euro) per non avere fatto una relazione o avere dimenticato dei dati.
ma non vi pare uno scandalo?
Ho anche letto quello che scrive la Redazione, e mi è venuto un grabde senso di rassegnazione, ma insomma possibile che nessuno abbia la voglia di ribellarsi? Ma le altre associazioni che dicono? possibile che solo il conamco non sia d'accordo? eppure non mi sembrano matti, a volte un pò sopra le righe, ma non matti del tutto.
Qualcuno me lo spiega per favore?

La Redazione

La Redazione
Provenienza
Pisa
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1641
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 13:55)

ariannaS il 11/04/2012 01:06 ha scritto:


Ti tocca anche preparare il pranzo e la cena, e fare la lavatrice, o c'è qualcuno che ci pensa al posto tuo? Io purtroppo devo fare anche questo, ma è un mio problema, e non è certamente questo il punto, se dovrò fare le relazioni le farò.
Non mi sembra giusto che una persona come me che ha tutte ditte da 5*6 dipendenti debba rischiare sanzioni molto salate (mi pare fino a 4000 euro) per non avere fatto una relazione o avere dimenticato dei dati.
ma non vi pare uno scandalo?
Ho anche letto quello che scrive la Redazione, e mi è venuto un grabde senso di rassegnazione, ma insomma possibile che nessuno abbia la voglia di ribellarsi? Ma le altre associazioni che dicono? possibile che solo il conamco non sia d'accordo? eppure non mi sembrano matti, a volte un pò sopra le righe, ma non matti del tutto.
Qualcuno me lo spiega per favore?

Cara AriannaS, non sappiamo chi sei perchè non ti sei registrata con i tuoi dati, però sappiamo cosa vuoi: come altri "trolls" che scrivono su questo sito stai cercando di fare "propaganda" per il Conameco. Guarda che lo puoi fare anche con il tuo nome, anche se il tuo IP corrisponde esattamente a qualcuno che si firma Conameco e scrive da Roma!!!!
Non è però questo il modo di confrontarsi sui problemi!!!

La redazione di MedicoCompetente.it

Gabriele Campurra

Gabriele Campurra
Provenienza
Roma
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
507
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 14:22)

La Redazione il 11/04/2012 01:55 ha scritto:


Cara AriannaS, non sappiamo chi sei perchè non ti sei registrata con i tuoi dati, però sappiamo cosa vuoi: come altri "trolls" che scrivono su questo sito stai cercando di fare "propaganda" per il Conameco. Guarda che lo puoi fare anche con il tuo nome, anche se il tuo IP corrisponde esattamente a qualcuno che si firma Conameco e scrive da Roma!!!!
Non è però questo il modo di confrontarsi sui problemi!!!

Viste le allusioni e il fatto che del CD del Co.Na.Me.Co. l'unico di Roma sono io, non posso non rispondere!
Alfonso precisa meglio! Dando questa fumosa informazione molti potrebbero pensare che sia io, cosa non vera!
Come tutti sanno, io ho messo sempre la faccia e nome e cognome! Non ho certo timore delle mie idee.

Cordialità e "Buon 3B" (io il 30 giugno --> pensione ...)
Gabriele Campurra

"Studia prima la scienza, e poi seguita la pratica, nata da essa scienza. Quelli che s'innamoran di pratica senza scienza son come 'l nocchier ch'entra in navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada"
LEONARDO DA VINCI

La Redazione

La Redazione
Provenienza
Pisa
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
1641
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 15:19)

Gabriele Campurra il 11/04/2012 02:22 ha scritto:


Viste le allusioni e il fatto che del CD del Co.Na.Me.Co. l'unico di Roma sono io, non posso non rispondere!
Alfonso precisa meglio! Dando questa fumosa informazione molti potrebbero pensare che sia io, cosa non vera!
Come tutti sanno, io ho messo sempre la faccia e nome e cognome! Non ho certo timore delle mie idee.

Cordialità e "Buon 3B" (io il 30 giugno --> pensione ...)
Gabriele Campurra

Caro Gabriele,
guarda cosa appare sul profilo di ariannas: http://www.medicocompetente.it/files/documenti/616-Immagine.gif
e poi di tu cosa dovremmo pensare.....

La redazione di MedicoCompetente.it

armando

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Perugia
Professione
Medico del Lavoro
Messaggi
236
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 15:56)

Cara Redazione,
alcune settimane fa, da parte dell'utente CONAMECO di Viterbo, su questo forum sono stato oggetto di un post insinuante ed infangante nei miei confronti, che ho avuto agio di dimostrare infondato.
Ho chiesto privatamente lumi a Campurra se fosse lui l'autore, perchè mi sembrava strano che fosse sceso ad un livello così infimo. Ci eravamo infatti scontrati aspramente in passato, ma mettendoci la faccia; e mi ha confermato che in quel caso non era stato lui a scrivere quel post.Non mi ha detto il nome di chi era stato, nè io gliel'ho chiesto.
Mi sembra che la storia si sia ora ripetuta.
Il punto non è però sapere chi sono questi trolls, non vale la pena curarsi di loro, quanto quello di metterli in condizioni di non creare disturbo ad un dibattito difficile di suo, che stenta a decollare, su alcuni problemi della medicina del lavoro nel nostro paese.
Poichè questo è, bene o male, l'unico posto dove ci si possa confrontare tra medici del lavoro, ti propongo di creare dei thread moderati sugli argomenti più "caldi" aperti solamente a chi mette la faccia con nome e cognome su ciò che sostiene.
Saluti

Gabriele Campurra

Gabriele Campurra
Provenienza
Roma
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
507
  • Re: Evento LIVE: Discussione sugli allegati 3A e 3B Art. 40 (Interventi, domande)
  • (11/04/2012 16:29)

Mi informerò, se ci riesco, su cosa possa essere accaduto.
Visto che ne hai la possibilità ti pregherei di "bannare" quell'IP. Se dovremo in futuro intervenire lo faremo con la nostra faccia. Avrei voluto io cancellare l'account, ma mi sono accorto che addirittura non ho i parametri di accesso. Pensaci tu.
Confermo comunque che non sono io!

Non ho alcuna difficoltà ad affermare che il 3B è assolutamente inutile è illegale, che disprezzo in pieno chi tenta di difenderne delle parvenze di utilità. Sappiamo benissimo tutti che è andato avanti per pura ripicca di "qualcuno" del Ministero della salute, di "qualcuno" dell'exISPESL, di "qualcuno" della CU: ormai ci avevano messo la faccia e non hanno voluto/potuto tornare indietro. A proposito, dove è finita la "piattaforma on line" di cui erano tanto orgogliosi?
Ripeto: disprezzo nel modo più assoluto chi fa il Medico del Lavoro a tavolino, chi fa i controlli a tavolino, chi fa la "finta epidemiologia" con dei dati rubati e costellati di bias.
Disprezzo totalmente chi non cerca di bloccare il 3B e cerca di aggiustarlo alla meno peggio, millantando delle "future" (nel 2127???) utilità per il Medico del lavoro (... io continuo a chiamarlo così ...).
Disprezzo totalmente la massa dei medici che non hanno il coraggio di ribellarsi, ma solo di piangersi addosso!

Per fortuna che tra 80 giorni non sarò più "medico competente", ma pur sempre Medico del lavoro!
Bimbi, divertitevi con il 3B!

Come sempre: Gabriele Campurra

"Studia prima la scienza, e poi seguita la pratica, nata da essa scienza. Quelli che s'innamoran di pratica senza scienza son come 'l nocchier ch'entra in navilio senza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada"
LEONARDO DA VINCI

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2023 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti