Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

Articoli del mese

Articolo del Mese

L'idoneità alla mansione specifica (Febbraio 2001)

La formulazione del giudizio di idoneità ad una determinata mansione costituisce uno dei compiti più complessi e più qualificanti che il medico del lavoro è chiamato a svolgere nell'ambito della propria attività. La valutazione dell'idoneità lavorativa richiede infatti approfondite conoscenze della mansione e dei rischi occupazionali ad essa connessi ed un adeguato studio dello stato di salute del soggetto destinato a quella mansione; richiede cioè, una buona preparazione professionale nel campo clinico e specifiche competenze in discipline strettamente specialistiche quali l'igiene del lavoro, la tecnologia industriale, l'ergonomia, la tossicologia, l' epidemiologia e la psicologia del lavoro.

Il giudizio di idoneità ha inoltre ripercussioni non indifferenti anche sul piano etico e socio-economico per le gravi conseguenze che possono derivarne al lavoratore: un giudizio di non idoneità per un giovane al primo impiego significa la mancata assunzione, mentre per un operaio già al lavoro può comportare spesso una mansione meno qualificata e quindi meno retribuita e meno gratificante, o addirittura il licenziamento. L'idoneità al lavoro è un requisito previsto da molti anni in numerose leggi relative all'igiene e sicurezza del lavoro.

Autore
Prof. Alfonso Cristaudo

MedicoCompetente.it - Copyright 2001-2020 Tutti i diritti riservati - Partita IVA IT01138680507

Privacy | Contatti